Le Iene a casa di Marc Marquez: la troupe viene assalita, distrutta la telecamera

Se qualcuno volesse sapere che aria tira in casa Marquez dopo quanto successo al Gran Premio di Sepang troverà la risposta nella disavventura vissuta dai due inviati del programma ‘Le Iene, Stefano Corti e Alessandro Onnis. Oggi pomeriggio sono volati in Spagna per consegnare al pilota spagnolo della Repsol Honda la “Coppa di Minchia”, uno speciale e simpatico premio ideato per celebrare le “gesta” del campione di MotoGP contro Valentino Rossi.

Ma a quanto pare Marquez non l’ha presa molto bene e il servizio delle due ‘iene’ si è concluso in malo modo, con un’aggressione ai danni di Stefano e Alessandro e la distruzione quasi totale dell’attrezzatura televisiva. Ecco la testimonianza tratta dal profilo Facebook.

“Le nostre Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis oggi pomeriggio sono andati in Spagna per provare a consegnare al pilota di Motogp Marc Marquez la “Coppa di Minchia”, uno speciale premio ideato per celebrare le “gesta” del campione spagnolo. Ma le cose non sono andate come i due si aspettavano. “Siamo arrivati nei pressi dell’abitazione dei genitori del pilota dove abbiamo incontrato Marc Marquez, suo padre, suo fratello e un loro amico. Quando abbiamo provato a consegnare la nostra coppa siamo stati aggrediti e nella colluttazione hanno rotto la telecamera e sottratto le schede video. Probabilmente volevano una coppa più grossa”. Stefano ed Alessandro ora sono in ospedale dove si stanno facendo medicare le lesioni riportate”.

Le nostre Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis oggi pomeriggio sono andati in Spagna per provare a consegnare al pilota…

Posted by Le Iene on Venerdì 30 ottobre 2015