Acura NSX, la nuova supercar Honda al Salone di Tokyo 2015

Honda Acura NSX
Honda Acura NSX (getty images)

Honda giocherà in casa al Salone di Tokyo, dove mostrerà in veste definitiva la nuova supersportiva Acura NSX. Già da svariati mesi i vari prototipi sono stati mostrati nei maggiori saloni internazionali, ma solo ora sono stati ufficializzati i dati tecnici della versione che verrà commercializzata negli Stati Uniti.

Qui il marchio “Acura” è maggiormente presente e negli States Honda ha perfezionato e messo a punto la supercar, proprio nel centro Honda situato a Raymond, nello stato americano dell’Ohio, da un team mondiale di ingegneri e designer che ha sviluppato la NSX attorno ad un concetto incentrato sull’uomo e che mette il pilota al centro in ogni aspetto del design.

 

Motore DOHC V6 Biturbo da 573 Cv

Il Powertrain utilizzato per la nuova Acura NSX gira tutto intorno al 3.5 litri V6 biturbo DOHC montato in posizione centrale, in grado di erogare 500 cavalli tra i 6.500 ed i 7.500 giri, erogando una coppia massima di 550 Nm tra i 2.000 ed i 6.000 giri al minuto, abbinato a due unità elettriche montate anteriormente, con una coppia massima di 146 Nm, e un motore elettrico sull’asse posteriore, il “Rear Direct Drive Motor”, con 148 Nm di coppia, che trova posto tra il V6 ed il cambio automatico 9 rapporti a doppia frizione, portando la potenza a 573 cavalli complessivi.

Dai dati ufficiali rilasciati per la nuova Acura NSX, la supercar giapponese può raggiungere i 307 km/h, ma non è stato rilasciato il dato sull’accelerazione da 0 a 100 km/h. Ha integrato il sistema IDS, acronimo di Integrated Dynamic System, che permetterà di variare lo stile di guida in funzione del tipo di utilizzo, selezionando diverse modalità.
In modalità “Quiet” verranno utilizzati tutti i motori elettrici ed il limitatore del V6 della vettura sarà fissato a 4.000 giri. In modalità “Sport” si sfrutteranno gran parte delle peculiarità sportive della vettura diventando  più rigida e reattiva. Invece con la modalità “Sport+” aumenterà la velocità delle cambiate, la risposta all’acceleratore, la precisione di guida e la supercar potrà sfruttare a pieno tutta la potenza complessiva dei motori.
Un ultimo dato certo sono la misura degli pneumatici dell’Acura NSX, equipaggiata con cerchi e pneumatici differenti sui due assi, 245/35 ZR 19 all’ anteriore e 305/30 ZR20 al retrotreno.