Luca di Montezemolo: “Gravissimo errore non punire Marquez”

Luca Cordero di Montezemolo
Luca Cordero di Montezemolo (getty images)

Dopo tante prese di posizione da parte di sportivi e non oggi è stata la volta del mondo della Formula 1, che ha espresso la propria opinione sulla bagarre scoppiata in pista a Sepang tra Valentino Rossi e Marc Marquez. L’ex presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo ha dichiarato che la Direzione Gara ha commesso un grave errore a non punire anche il pilota spagnolo, reo di aver ostacolato la gara del Dottore.

“Ho trovato un grandissimo errore non punire Marquez. Perché è stato un marcamento a uomo chiaramente ostruzionistico e che non è mai avvenuto in qualunque gara prima. E quindi c’era una volontà ostruzionistica da parte di Marquez”, ha spiegato il presidente di Alitalia a margine della assemblea generale dell’Anoc a Washington. “L’ho vissuta con Schumacher e Villeneuve nel ’97 una vicenda di questo genere, capisco e comprendo l’innervosimento, la reazione. Se hanno deciso di punire Rossi dovevano punire anche Marquez”.