MotoGP Sepang, Dani Pedrosa: “Valentino non ha fatto un bel gesto”

Repsol Honda Team's Spanish rider Dani Pedrosa (L) listens to third placed Movistar Yamaha MotoGP's Italian rider Valentino Rossi  (R) on the podium after winning the Malaysian Grand Prix MotoGP motorcycling race at the Sepang International Circuit on October 25, 2015. AFP PHOTO / MOHD RASFAN        (Photo credit should read MOHD RASFAN/AFP/Getty Images)
Dani Pedrosa e Valentino Rossi (Getty Images)

 

Dopo la vittoria del Gran Premio della Malesia, Dani Pedrosa si dice “molto soddisfatto della prestazione della squadra per tutto il weekend”. Il successo dello spagnolo della Honda è stato però messo in secondo piano dal “caso” dello scontro Rossi-Marquez, che ha innescato una polemica incandescente all’interno del paddock.

Pedrosa preferisce non sbilanciarsi troppo a tale riguardo, per lo meno non prima di aver esaminato con attenzione il filmato dell'”incidente”, non avendo assistito alla scena nel corso della gara. “Per me – dice il pilota a Motor.as.com – Valentino Rossi è sempre stato un mago in queste situazioni, è riuscito a gestire molto bene i duelli in pista e devo imparare molto da lui, ma non da quello che ha fatto oggi, credo… ”

 

Un comportamento dannoso

“Non riesco a comprendere il gesto della gamba”, confessa Dani Pedrosa, dicendosi “molto deluso da questo comportamento”. “Marc Marquez ha un ottimo ritmo e ha un controllo molto buono sulla moto – sottolinea – , non so se oggi ci sia stato qualche problema, dalle immagini possono dire solo che stava combattendo per la sua posizione”. “Non sono il direttore di gara e non posso mettermi nel ruolo di giudice, staremo a vedere” conclude il vincitore del GP della Malesia.

Certo è, tuttavia, che l’episodio odierno “non è una bella cosa, né per il campionato, né per i piloti, anche se io – come altri – non sono stato coinvolto. Tutto quello che posso dire è che il clima ha cominciato surriscaldarsi già in conferenza stampa e nelle successive prove libere. In gara, poi, è stata lotta dura sin dall’inizio”.

Più tardi, nella conferenza stampa alla quale Valentino Rossi non ha presenziato, Pedrosa ha detto che “un sacco di gente si immedesima in quello che lui fa, e noi tutti dobbiamo ponderare bene le nostre azioni”. Il messaggio arriverà al Dottore?