F1 GP Stati Uniti: Hamilton vince gara e titolo, ma che rimonta di Vettel!

F1 GP Stati Uniti Austin
F1 GP Stati Uniti – Austin (Getty Images)

Non sono mancate le emozioni nel Gran Premio degli Stati Uniti. Gara partita con pista bagnata, la quale è andata via via asciugandosi e dunque costringendo i team cambi di strategia, influenzati anche dall’ingresso per ben due volte della safety-car. In un fine settimana caratterizzato dalla pioggia la corsa non poteva che risultare avvincente e combattuta.

A vincere il GP e anche il titolo piloti è Lewis Hamilton, il quale approfitta dei problemi del compagno Nico Rosberg (secondo sul traguardo) per conquistare la decima vittoria stagionale e la terza affermazione iridata in carriera (raggiunto il suo idolo Ayrton Senna). L’inglese ha ampiamente meritato di vincere questo Mondiale visto che nessun rivale si è mostrato all’altezza, merito pure di una Mercedes quasi imbattibile.

Terzo uno straordinario Sebastian Vettel, partito tredicesimo e protagonista di una rimonta fantastica. Non è stato così per l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen, costretta al ritiro per problemi tecnici. Da sottolineare la grande prestazione di Max Verstappen, il 18enne è riuscito a portare la Toro Rosso in quarta piazza, seguito dal bravo Sergio Perez su Force India.

 

F1 GP Stati Uniti, tempi e ordine di arrivo

1 44 Lewis Hamilton Mercedes 01’44″306 56
2 06 Nico Rosberg Mercedes +2″800
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +5″300
4 33 Max Verstappen Toro Rosso +22″300
5 11 Sergio Pérez Force India +24″400
6 55 Carlos Sainz Toro Rosso +36″600
7 13 Pastor Maldonado Lotus +25″300
8 18 Felipe Nasr Sauber +81”700
9 14 Fernando Alonso McLaren +54″800
10 03 Daniel Ricciardo Red Bull +50″800
11 53 Alexander Rossi Manor +74”500
– 26 Daniil Kvyat Red Bull Ritirato
– 27 Nico Hulkenberg Force India Rit.
– 09 Marcus Ericsson Sauber  Rit.
– 07 Kimi Raikkonen Ferrari  Rit.
– 19 Felipe Massa Williams Rit.
– 08 Romain Grosjean Lotus Rit.
– 77 Valtteri Bottas Williams Rit.
– 28 Will Stevens Manor Rit.