F1 GP Stati Uniti, Qualifiche rinviate sei volte: si disputeranno domani

F1 GP Austin 2015
F1 GP Austin 2015 (Getty Images)

La pioggia non ha dato tregua ad Austin e pertanto le qualifiche del Gran Premio degli Stati Uniti sono rinviate di mezzora per sei volte volte nella speranza che la pista diventi praticabile per far correre le monoposto di Formula1. La deadline è stata fissata alle ore 16:00 locali (le 23:00 in Italia) e la direzione gara nel proprio comunicato aveva spiegato: “Se non ci saranno importanti indicazioni di cambiamento delle condizioni meteo, le qualifiche saranno rinviate alle 9.00 (le 15:00 italiane) di domattina“.

Non c’è stato niente da fare. L’acqua ha vinto e pertanto la griglia di partenza del GP Stati Uniti 2015 si deciderà domattina. Qualifiche inedite che si disputeranno nella stessa giornata della gara. La speranza è che il clima sia migliore e consenta ai piloti di effettuare la sessione, altrimenti terranno fede i tempi ottenuti nell’ultima sessione di Prove Libere. Dunque Lewis Hamilton partirebbe dalla pole position, con Nico Hulkenberg al suo fianco. Mentre Sebastian Vettel sarà costretto a partire dalla dodicesima posizione per effetto della retrocessione di dieci posti dovuta alle modifiche effettuate al motore. Stessa sorte per l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen, che però scatterebbe dalla diciassettesima piazza. Nico Rosberg, abituato a partire accanto alla Mercedes del compagno, partirebbe invece settimo. Vedremo cosa succederà