MotoGP, Jorge Lorenzo: “Io sono un dominatore, Valentino è un pilota regolare”

Jorge Lorenzo GP Australia 2015
Jorge Lorenzo (getty images)

Il ‘Martillo’ Jorge Lorenzo colpisce ancora, in pista e in sala stampa. Il maiorchino chiude il venerdì di prove libere al 2° posto, ad un soffio dal leader di giornata Marc Marquez, e si candida prepotentemente alla vittoria del GP d’Australia. Bisogna recuperare punti, la fretta può arrecare errori, ma costringe al lavorare subito al top, per cercare di recuperare 18 punti in tre gare.

Nella prima giornata di prove libere in Australia lo spagnolo della Yamaha lamenta qualche piccolo problema con il grip della gomma posteriore, su cui focalizzerà l’attenzione nella giornata di domani: “Il problema è la gomma posteriore. Su questo asfalto ha meno grip dopo due anni. Forse questa miscela è troppo difficile. Due anni fa sarebbe stato un bene per questa copertura che è ormai logora”.

L’obiettivo è vincere e sin dal venerdì si dimostra velocissimo, già al 100% con il set-up della YZR-M1 sul tracciato di Phillip Island, e spera che Valentino Rossi chiuda la gara quanto più lontano possibile da lui. “Penso che in questo momento la possibilità di vincere la gara e che Marquez e Pedrosa finiscano davanti a Valentino è abbastanza alta. La gara qui è molto lunga – ha sottolineato il maiorchino -. Spero di lottare qui e in Malesia per la vittoria. Poi vedremo cosa siamo messi per Valencia. Dobbiamo aspettare e vedere cosa fa Valentino”.

Vincere le tre gare non basta, bisogna che gli avversari tolgano punti preziosi al pilota di Tavullia… “Sarebbe bello che si mettessero tutti tra me e Rossi, facendogli perdere un po’ di punti – ha proseguito Jorge Lorenzo, come riportato da ‘Repubblica’ -. Ogni anno qualcuno diventa campione, ma non necessariamente è un grande campione. Rossi? Ha fatto la storia. I campioni sono di tre categorie: i dominatori, quelli costanti e quelli che sfruttano le circostanze. Io sono al 70% un dominatore e al 30% uno regolare. Lui al 90% è regolare, e al 10% approfitta delle occasioni”.