MotoGP, Dani Pedrosa: “In Australia sarà lotta dura, voglio ancora il podio”

Dani Pedrosa e Valentino Rossi sul podio di Motegi
Dani Pedrosa e Valentino Rossi a Motegi (getty images)

In Australia le Honda non scenderanno per assistere passivamente alla sfida iridata delle Yamaha, ma per chiudere al meglio questo Mondiale e guardare al futuro con maggior ottimismo. A Motegi Marc Marquez ha chiuso al 4° posto per un problema di set-up e a causa di un infortunio alla mano sinistra che non lo ha fatto esprimere al 100%.

“Non è stato un grande fine settimana in Giappone, ma sarebbe potuta andare molto peggio – ha dichiarato il campione in carica della MotoGP sul suo blog personale -. Con il bagnato sarebbe stato uno sforzo immane per la mia mano ferita, quindi questo è positivo. Ora andiamo in Australia e non vedo l’ora che arrivi questo fine settimana perché Phillip Island è uno dei miei circuiti preferiti. Penso che sarà una pista migliore per noi di Motegi, quindi dovremo lavorare duramente sin dalle FP1 il venerdì per cercare di trovare la migliore messa a punto. Ora cercherò di far riposare la mia mano per un paio di giorni poichè questa pista è molto fisica con molti e veloci cambi di direzione”.

 

Dopo le ultime due grandi prestazioni ad Aragon e Motegi Dani Pedrosa cercherà il tris in Australia. Meno di una settimana fa ha conquistato la vittoria al termine di un’incredibile rimonta di oltre 8 secondi dal vertice. Un’impresa che ha portato qualche sorriso nei box Honda e al pilota spagnolo, che aveva iniziato questo campionato con un intervento all’avambraccio che l’ha lasciato fuori per tre GP.

“A Motegi abbiamo ottenuto un risultato fantastico dopo un fine settimana difficile, sono molto ottimista e abbiamo un buon ritmo per dirigerci verso la prossima gara in Australia. Phillip Island può essere un circuito complicato a causa delle condizioni meteorologiche, quindi dovremo lavorare duro e cercare di ottenere una buona posizione nelle qualifiche. E’ difficile sapere come la gara si giocherà e dovremo vedere come funziona la moto. In ogni caso ci sarà una lotta dura – ha concluso Dani Pedrosa – e spero di essere di nuovo sul podio! “