F1 GP Russia, Lewis Hamilton: “Non sono preoccupato”. Nico Rosberg: “Voglio vincere”

hamilton rosberg bottas
Nico Rosberg con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas (Getty Images)

La Mercedes si conferma la monoposto migliore anche nella qualifica del Gran Premio di Russia 2015. Le monoposto tedesche realizzano un’altra doppietta con Nico Rosberg che ottiene la pole position distanziando di oltre tre decimi il compagno e rivale Lewis Hamilton, leader della classifica mondiale. Saranno loro due ancora una volta a partire davanti a tutti e a giocarsi la vittoria. Nessuna delle scuderie avversarie sembra in grado di poter reggere il loro ritmo.

Il tedesco al termine della giornata ha espresso la propria soddisfazione per il risultato ottenuto in qualifica: “Sono molto felice – riporta Speedweek -. L’intero week-end è molto difficile per tutti, siamo arrivati il Venerdì ed era difficile guidare. Ma i miei ingegneri hanno eseguito lavoro impeccabile, la mia monoposto ha avuto un grande equilibrio. Sono contento, mi sento a mio agio in macchina. Ho imparato rispetto allo scorso anno e voglio fare meglio domani”. Nel 2014 Nico Rosberg è arrivato secondo, alle spalle proprio del compagno di team.

Lewis Hamilton è molto tranquillo, dopo tutto è secondo e dunque ha grandi chance di vittoria: “Non sono preoccupato, l’anno scorso ha insegnato che si può vincere anche partendo dalla seconda piazza. Il tratto dalla griglia di partenza alla prima curva è molto lungo, quindi può succedere di tutto. Sarà una grande sfida, non c’è problema. Non sono contento del bilanciamento della vettura, ma per il resto sono soddisfatto”. Ostenta tranquillità il campione del mondo in carica e non può essere diversamente dato che nella classifica iridata ha oltre 40 punti di margine sul suo team-mate.