Moto3, Romano Fenati: “Il podio di Aragon ci dà fiducia”

Romano Fenati
Romano Fenati (getty images)

Dopo l’ottima prestazione ad Aragon, con Romano Fenati ritornato sul podio e Andrea Migno che ha chiuso in nona posizione, lo Sky Racing Team VR46 arriva al Twin Ring di Motegi con grandi motivazioni. Da qui alla fine della stagione l’obiettivo è di migliorare il feeling con le rispettive KTM e concludere il campionato in maniera egregia.

“Finalmente partiamo per la tripletta asiatica, è una parte del campionato importante perché mancano solo quattro gare e sarà fondamentale far bene – ha dichiarato Romano Fenati in una nota ufficiale -. Abbiamo davanti a noi tre settimane molto faticose per via dei viaggi e dei diversi fusi orari ma vedremo di essere al top. La prima gara è a Motegi che è una pista un po’ difficile per noi, ma il podio di Aragon ci dà carica e fiducia nelle nostre potenzialità”.

Il 19enne Andrea Migno prosegue il suo anno di ‘rodaggio’ con la KTM, dopo aver collezionato 30 punti in classifica iridata Moto3. I suoi riferimenti cronometrici non hanno nulla da invidiare a quelli del gruppo di testa, ma sarà fondamentale migliorare nelle qualifiche per non doversi trovare nel traffico e perdere secondi preziosi nei sorpassi.

“Con la squadra cercheremo di ottimizzare tutti i turni di prove per prepararci al meglio in vista della corsa – ha spiegato Andrea Migno -. In particolare il nostro obiettivo sarà quello di qualificarci più avanti possibile, così da non dovere sempre rincorrere troppo l’indomani in gara… Motegi è una pista che mi piace e credo possa rivelarsi congeniale alle caratteristiche della nostra moto”, ha concluso il giovane pilota della VR46 Riders Academy.