MotoGP, infortunio alla spalla per Jorge Lorenzo: a Motegi ci sarà

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Dalla Spagna giunge una notizia molto interessante: Jorge Lorenzo nella giornata di ieri è caduto durante una sessione di allenamento slogandosi la spalla sinistra. Un infortunio che non ci voleva, considerando che a quattro gare dal termine del campionato MotoGP 2015 è in lotta con Valentino Rossi per la vittoria del titolo mondiale. La sua partecipazione al Gran Premio del Giappone che si correrà il prossimo week-end a Motegi non è in discussione, ma il pilota Yamaha non ci arriverà al 100% della forma fisica.

Il quotidiano AS spiega che si tratta della stessa spalla che già in passato ha subito alcuni infortuni, come quello del 2013 dopo la rottura della clavicola. La caduta è stata abbastanza forte e Jorge Lorenzo ha sentito un gran dolore. E’ stato subito trasportato al centro medico di Barcellona, dove la radiografia ha evidenziato una lussazione ai legamenti della spalla.

Dall’entourage dello spagnolo non emerge comunque preoccupazione, l’infortunio infatti “non è grave” e “sicuramente potrà correre in Giappone”. Jorge Lorenzo è arrivato a Tokio con il braccio al collo e ciò aveva innescato qualche perplessità sulle sue condizioni, ma fanno sapere che “è una misura preventiva – riporta motocuatro.com – , in modo da poter appoggiare il braccio su un lungo viaggio”.

Periodo problematico per tutti i top rider della MotoGP questo. Basti pensare che Valentino Rossi ha subito una forte abrasione al gomito dopo la caduta avvenuta nel test Michelin di Aragon, lunedì; mentre Marc Marquez è stato vittima di una frattura di un metacarpo cadendo in mountain bike martedì ed è stato operato dal Dott. Mir il giorno successivo. Adesso è venuto il turno di Jorge Lorenzo, il quale per fortuna non dovrà saltare alcuna gara e salirà regolarmente sulla sua Yamaha. Vedremo venerdì se il maiorchino manifesterà qualche problema alla spalla oppure se andrà tutto liscio.