Lotus, Carmen Jordà: “Sogno di testare una monoposto di F1”

Carmen Jorda
Carmen Jorda (Getty Images)

Carmen Jordà è la test driver della Lotus per il 2015, ma finora non ha mai avuto occasione di salire sulla monoposto. In una Formula1 nella quale i test sono pochissimi, in genere le scuderie preferiscono affidarsi ai pilori titolari. Pertanto per la 27enne spagnola non c’è stata ancora la chance tanto attesa di guidare la E23 di Romain Grosjean e Pastor Maldonado.

La ragazza, con alle spalle delle esperienze in GP3 dal 2012 al 2014 senza conseguire punti, ha rilasciato un’intervista al quotidiano iberico Marca per parlare della sua prima stagione in F1: “Sono felice di essere venuta qua, ma il mio sogno di testare la vettura non si è ancora realizzato a causa di alcuni problemi del team. Eppure so che arriverà quel momento. Quest’anno mi sono concentrata sul simulatore e ho cambiato la mia preparazione fisica”.

Quando le viene chiesto dove si vede tra cinque anni risponde molto chiaramente: “Adesso il mio scopo è quello di testare la monoposto da qui ai prossimi sei mesi o un anno. E’ l’unica cosa che ho in mente”. La Lotus, però, presto dovrebbe essere acquisita dalla Renault e il futuro di Carmen Jordà nella squadra potrebbe essere incerto. La conferma da test driver non è affatto sicura. Lei non è comunque preoccupata: “Sono concentrata sul mio lavoro. So che i manager faranno il meglio per il team”.

Tempo fa Bernie Ecclestone ha lanciato l’idea di creare un campionato di Formula1 per donne. La pilota spagnola sarebbe favorevole a questa soluzione: “Sarebbe un grande passo per tutte quelle donne che fanno parte del motorsport”. Vedremo se l’ipotesi lanciata dal boss della F1 si concretizzerà in futuro. Non tutti sono convinti.