MotoGP, Guido Meda: “Valentino Rossi è un prodigio sportivo”

Guido Meda e Valentino Rossi (Getty Images)
Guido Meda e Valentino Rossi (Getty Images)

Guido Meda per tutti gli appassionati del Motomondiale è da anni una figura di riferimento per le sue telecronache emozionati, prima su Mediaset e ora su Sky Sport. La trasmissione radiofonica Tutti Convocati in onda su Radio 24 lo ha voluto interpellare per parlare brevemente della situazione attuale della MotoGP quando mancano solo quatto gare al termine del campionato e c’è in atto un duello serrato tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo.

“Adesso è tosta per le 4 gare restanti – ha esordito il noto giornalista -. Rossi e Lorenzo come attitudine sulle piste che mancano sono più o meno alla pari”. Mancano Motegi (Giappone), Philip Island (Australia), Sepang (Malesia) e Valencia (Spagna). Tracciati che piacciono a entrambi i piloti della Yamaha.

Facendo un passo indietro al GP di Aragon, non si può dimenticare la battaglia per il secondo posto vinta da Daniel Pedrosa contro Valentino Rossi: “Dani è stato un magnifico vincente, ha pagato fisicamente la crescita della cilindrata, troppo brevilineo. Ad Aragon Rossi aveva un motore troppo moscio e troppo meno potente rispetto a quello di Pedrosa”.

Marc Marquez, invece, nella corsa di casa è caduto e per lui quest’anno si tratta del quinto ritiro stagionale. Troppi errori da parte del due volte campione MotoGP e infatti da tempo è fuori dalla lotta per il titolo. Guido Meda commenta così il fenomeno della Honda: “#arquez è umano, ma se avesse una moto all’altezza delle sue capacità tornerebbe disumano, potenziale straordinario”.

Infine non può mancare un elogio a Valentino Rossi, a cui è molto legato da anni e del quale ha descritto le gesta con la sua proverbiale enfasi: “Quello di Valentino Rossi è un prodigio sportivo, ha attraversato 4 generazioni differenti ed è sempre lì”. A 36 enne il Dottore lotta per il decimo titolo in carriera contro piloti molto più giovani e che sono autentici fuoriclasse sulla moto. Chapeau!