Moto2: Luca Marini nel team Forward Racing?

Luca Marini (Getty Images)
Luca Marini (Getty Images)

 

Luca Marini in Moto2 con il team Forward Racing? L’indiscrezione circola sempre più insistente nelle ultime ore ed è stata confermata anche dal team manager Marco Curioni, dopo l’annuncio della prosecuzione del rapporto con Lorenzo Baldassarri ad Aragon.

Sulla scia delle burrascose vicende di quest’anno, ben pochi scommettono sulla presenza del team Forward nel campionato MotoGP 2016, ma la squadra sta ottenendo buoni risultati in Moto2 e il reclutamento del fratellastro di Valentino Rossi potrebbe rafforzarla ulteriormente.

 

Verso una nuova avventura

Come il Dottore, anche Luca Marini è nato a Tavullia (il 10 agosto del 1997, quando Valentino era già maggiorenne), e il legame “sportivo” tra i due è testimoniato dal numero con cui scende in pista (il 97, che è semplicemente il mitico 46 girato al contrario). Per motivi di “altezza” ha dovuto abbandonare la Moto3 con la quale correva nel CEV, e quest’anno si è cimentato in sella a una Kalex con una wildcard a Misano, qualificandosi in 26°posizione (a meno di due secondi da Johann Zarco) e finendo la gara in 21° posizione.

Per il momento, a quanto pare, nessuna decisione è stata presa, ma non è un mistero che il team diretto da Curioni sia interessato a molti dei ragazzi dell’Academy di Rossi. Quel che sembra certo è che al fianco di Baldassarri ci sarà un altro pilota italiano.

In attesa di scoprire se i rumour che danno il Pesarese prossimo allo sbarco nel Forward Racing come team manager siano fondati o meno, dunque, la squadra si candida al ruolo di “succursale” del Ranch di Tavullia nel Motomondiale per far debuttare i giovani talenti tirati su dal nove volte Campione del Mondo. E così, come scrivono i colleghi di Speedweek, la carriera nel Mondiale di Luca Marini “è assicurata”.