Superbike, Max Biaggi: “Correrò l’ultima gara in Qatar”

Max Biaggi
Max Biaggi (Getty Images)

Max Biaggi non si ferma e concede il tris: dopo Misano e Sepang, correrà anche a Losail nel Gran Premio del Qatar il 18 ottobre, atto conclusivo del campionato Superbike 2015. E’ lo stesso pilota ad annunciarlo ai microfoni di Sportmediaset: “Abbiamo deciso di comune accordo con l’Aprilia di partecipare alla gara del Qatar, che è l’ultima della stagione. Sarà una gara notturna e non ho mai corso in carriera di notte. Sono molto contento ed emozionato, perché sarà un’esperienza tutta nuova”.

Dopo aver partecipato al GP della Malesia, conquistando un podio in gara 1 e cadendo nella seconda manche, era rimasto un po’ l’amaro in bocca al romano ed erano in molti a pensare che la sua seconda avventura in SBK non potesse finire così. Si sperava che potesse esserci un’altra occasione di vedere il due volte campione del mondo nuovamente in pista contro Jonathan Rea e gli altri.

Max Biaggi ricorda così l’appuntamento di Sepang: “Gara 1 era stata una grande soddisfazione. Un risultato che non mi aspettavo e ora cercherò di fare qualcosa in più. In gara 2 c’è stato un contatto quando ero davanti e ho chiuso un po’ così… In Qatar sogno di poter far bene, però vediamo. E’ importante partire bene”.

A 44 anni, dopo essersi già ritirato nel 2012 dalle corse, il romano ha voglia di vivere una nuova emozione e lo farà su una pista che in passato gli ha regalato vittorie e podi. L’Aprilia cercherà di metterlo nelle condizioni di poter concludere positivamente la sua carriera in una classe come la Superbike che quest’anno è stata letteralmente dominata da Jonathan Rea della Kawasaki, laureatosi con anticipo campione del mondo. Max Biaggi tenterà l’impresa di vincere. Sarà difficile, ma se ha deciso di tornare è perché ha la consapevolezza di poter dire la sua in pista.