MotoGP, Nicky Hayden: “Valentino è una vera star, ma il ritmo di Lorenzo…”

Nicky Hayden
Nicky Hayden (getty images)

Nicky Hayden, ex campione del mondo nel 2006, nelle ultime due stagioni non è riuscito a raccogliere i risultati che meritava, vuoi per colpa di un infortunio al polso che nella scorsa stagione gli ha fatto saltare ben cinque gare, vuoi per una Honda Open del team Aspar non all’altezza degli avversari. Il pilota texano quest’anno non è mai entrato nella top ten e quindi si sta guardando intorno per progettare al meglio il 2016, compresa l’opzione Superbike pur di tornare ad essere competitivo.

Ai microfoni di Motogp.com Nicky Hayden ha parlato della tappa di Aragon, del Mondiale in corso e della grande sfida iridata tra Jorge Lorenzo e Valentino Rossi: “Penso che sia un circuito fantastico, molto tecnico. Ha molti cambi di pendenza e curvoni ciechi dove si può a malapena a vedere bene l’ingresso; bisogna quindi essere molto decisi, a me piace molto – ha detto il rider americano -. È importante avere riferimenti chiari per la frenata, specie nelle curve a destra. Non è un circuito facile, ma ciascuno ha le sue sfide, e questo è il bello”.

Il 2015 è stata una stagione davvero emozionante e l’incertezza sul vincitore si protrarrà fino all’ultima gara di Valencia: “E’ fantastico per il nostro sport! Tutti i campionati più belli si sono decisi all’ultima gara. Valentino è una vera star e tutti volevano rivederlo lottare per il titolo. E’ un’icona che va al di là del motociclismo – ha affermato Kentucky Kid -. Basti pensare che in molti non guardano le gare della MotoGP, ma tutti sanno chi è Valentino. Lui e Lorenzo stanno dando spettacolo quest’anno. Valentino ha un buon vantaggio, ma il ritmo di Lorenzo… è il classico pilota che può vincere diverse gare consecutivamente. Il Campionato non è affatto chiuso e, seppur Valentino ha un certo vantaggio – ha concluso Nicky Hayden -, credo che bisognerà attendere Valencia!”.