MotoGP Aragon, Valentino Rossi: “Abbiamo provato due moto diverse, ora dobbiamo decidere”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

La Yamaha domina il venerdì di prove libere del GP di Aragon, con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi subito davanti al gruppo. Ma è il pilota spagnolo ad impressionare di più, con quel mezzo secondo abbondante di vantaggio sul pilota di Tavullia. E’ risaputo che Jorge sul giro secco è più veloce del compagno di squadra, ma in gara la musica potrebbe cambiare…

Il Dottore sembra aver trovato subito il giusto set-up per la sua YZR-M1 sul tracciato spagnolo, forte dei test tenuti tempo fa con il team Yamaha: “Sono abbastanza contento di questa giornata: ho fatto 3° stamani e 2° nel pomeriggio è andata bene”, ha dichiarato Valentino Rossi, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’.

“Abbiamo usato il buon lavoro fatto nei test, poi nel pomeriggio siamo passati a provare due moto diverse, che hanno entrambe delle cose positive. Lì bisogna decidere, ma conterà soprattutto molto la scelta della gomme: la dura non è male, ma sembra buona soprattutto per la Honda, mentre noi della Yamaha siamo più da morbida. Il tempo è buono – ha proseguito il nove volte campione iridato -, ma devo abbassare qualche decimo perché Marquez e Pedrosa non hanno usato la morbida e possono battermi. Io non sono stato così veloce come Jorge all’inizio, ma sono poi stato più costante come passo. Per la scelta delle gomme è tutto aperto”.

Quando mancano cinque gare alla fine della stagione il profumo di Mondiale inizia a farsi sempre più intenso e Lorenzo spinge forte sull’acceleratore… “Quando hai questo feeling e questa velocità all’inizio è un grande segnale: significa che la moto è molto buona, va forte e ti permette nel resto del week end di lavorare sui dettagli. La comparazione con i test effettuati qui ha fatto la differenza, ma già al sabato sarà minore”.