MotoGP Aragon, Valentino Rossi: “Bisogna arrivare davanti a Lorenzo”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

Tre giorni al via del Gran Premio di Aragon, dove i piloti Movistar Yamaha si contenderanno una porzione importante del titolo iridato di MotoGP. Valentino Rossi comanda la classifica con 23 punti di vantaggio su Jorge Lorenzo, ma da qui all’ultima gara di Valencia tutto è possibile, compreso un ritorno al vertice di Marc Marquez.

Ma il pesarese può gestire al meglio questo bottino di punti, a patto di non commettere errori madornali che lo potrebbero catapultare alle spalle del maiorchino. Jorge in più occasioni ha dimostrato di essere il più veloce, ma la costanza non sembra essere il suo forte. Un ingrediente che forse solo Rossi può vantare, con 12 podi su 13 gare, dopo l’errore di Misano che gli ha interrotto la scia di podi.

“Per me la cosa importante, guardando la classifica, è prima di tutto che Marquez sia lontano, ma fin quando non è matematicamente fuori dalla lotta per il titolo, è ancora in gara e quindi dobbiamo considerarlo”, ha spiegato Valentino Rossi, come riportato dal ‘Corriere dello Sport’. “Per quando riguarda me e Jorge, di sicuro 23 punti rappresentano un buon vantaggio con cinque gare, ma dobbiamo ancora cercare di vincere ogni fine settimana o arrivare sul podio, perché Jorge ha il potenziale per vincere ovunque e anche Marc. Abbiamo bisogno – ha concluso il Dottore – di cercare di arrivare davanti a Jorge”.

Nelle prossime cinque gare si preannuncia una battaglia molto serrata che verrà seguita in tutto il mondo, giro dopo giro, per conoscere l’esito finale di una stagione del Motomondiale a dir poco emozionante, la più entusiasmante dell’ultimo quinquennio. Fino a un anno fa, o anche meno, erano in tanti a dare Valentino sulla via del tramonto. Adesso manca poco per completare il tragitto della vittoria e conquistare quel decimo titolo iridato che incoronerebbe al meglio la sua ventennale carriera. Forza Vale, facci sognare!