MotoGP, dottor Claudio Costa: “Valentino vincerà il decimo titolo mondiale”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

Il Dottor Claudio Costa, meglio conosciuto come ‘dottorcosta‘, è un personaggio che non ha bisogno di presentazioni per chi ama davvero il Motomondiale. Basti sapere che è il creatore della famigerata Clinica Mobile, dove ha soccorso per decenni le ferite dei piloti di motociclismo, fino al 2014, quando ha deciso di passare lo scettro al dottor Michele Zasa.

Ma per Claudio Costa la MotoGP è un’avventura che ormai fa parte del suo dna e commentare le varie tappe di questa entusiasmante stagione è divenuto un rito ormai tradizionale sulla sua pagina ufficiale Facebook. Il suo rapporto ‘scintillante’ con Valentino Rossi conclusosi con una rottura ha fatto notizia negli anni addietro, ma nonostante tutto il ‘dottorcosta’ segue da vicino la sua cavalcata vincente verso il decimo titolo iridato.

All’indomani della gara di San Marino vinta da Marc Marquez, cui il dottor Claudio Costa ha dedicato un libro, l’inventore della Clinica Mobile commenta così: “Non sorprende che Marc Marquez vinca. È un fenomeno. Talvolta magico nelle scelte. Le scelte: quando nella vita non le si indovinano, non sempre la sorte ti punisce. Questo è capitato a Valentino Rossi, più che mai saldo al comando della classifica mondiale”.

Un errore che non è stato punito dal destino, in quanto Jorge Lorenzo è poi caduto dopo il secondo flag to flag, rimediando un pesante 0 punti… “Jorge Lorenzo è caduto nella polvere, e solo chi cade può risorgere. Dopo queste modeste riflessioni, dico che Valentino per me vince il decimo mondiale – ha concluso il dottor Costa -. Bandiere gialle in festa perché lo merita. Ha trattenuto la giovinezza nella sua anima e lì ha trovato la fantasia per sognare l’iride”.  E magari dopo la conquista del decimo mondiale i due torneranno ad abbracciarsi, consapevoli che errare è umano, così come è umano il perdono.