WorldSBK Jerez: Jonathan Rea è campione del mondo 2015

Jonathan Rea (Getty Images)
Jonathan Rea (Getty Images)

 

Come da pronostici, si è chiusa stamattina la partita per il titolo iridato WorldSBK 2015: Jonathan Rea ha conquistato a Jerez de la Frontera il suo primo alloro da campione grazie al quarto posto conseguito al termine di una gara non facile.

 

Una vittoria sudata

Una gara, quella disputata sul circuito spagnolo, in cui Rea è apparso particolarmente sofferente e meno combattivo del solito, complici le forti pressioni cui è stato sottoposto e un assetto non ottimale della sua Ninja.

Sul gradino più alto del podio si è piazzato senza difficoltà il suo compagno di squadra Tom Sykes, autore di una gara da manuale grazie (anche) a una scelta di gomma anteriore vincente rispetto a quella dei rivali.

Il titolo costruttori è dunque sempre più nelle mani della Kawasaki, ma la vittoria di oggi è preziosa anche in funzione del secondo posto in classifica piloti, nonostante la seconda piazza di Chaz Davies non garantsca ampi margini di recupero sul pilota Ducati.

Da segnalare anche il terzo podio stagionale di Michael van der Mark, che conferma e consolida il vantaggio sull’Aprilia RSV4 RF Leon Haslam, quinto al traguardo, dopo un weekend abbastanza opaco.

Sesto posto per il bravo Michele Pirro, che precede Alex Lowes, Matteo Baiocco, Leon Camier in sella alla MV Agusta F4 RR, mentre Sylvain Guintoli – in evidente difficoltà rispetto al compagno di team – chiude la top  ten.

Gara da dimenticare per Niccolò Canepa, partito terzo ma scivolato nel corso del primo giro a causa di un’uscita di curva un po’ troppo azzardata e finito 17° in classifica.

Resta da vedere se in Gara 2 i piloti Kawasaki riusciranno ad aggiudicarsi anche il titolo costruttori.

 

Gara 1 – Ordine di arrivo

1. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10R 20 laps
2. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati 1199R +2.865s
3. Michael van der Mark NED PATA Honda CBR1000RR +6.665s
4. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10R +9.059s
5. Leon Haslam GBR Red Devils Roma Aprilia RSV4 +9.318s
6. Michele Pirro ITA Aruba.it Racing Ducati 1199R +10.466s
7. Alex Lowes GBR Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 +15.945s
8. Matteo Baiocco ITA Althea Ducati 1199R +18.020s
9. Leon Camier GBR MV Agusta F4 RR +18.654s
10. Sylvain Guintoli FRA PATA Honda CBR1000RR +19.510s
11. David Salom ESP Pedercini Kawasaki ZX-10R +24.441s
12. Jordi Torres ESP Red Devils Roma Aprilia RSV4 +29.247s
13. Leandro Mercado ARG Barni Ducati 1199R +37.933s
14. Roman Ramos ESP GO Eleven Kawasaki ZX-10R+35.768s
15. Ayrton Badovini ITA BMW Italia S1000RR +40.147s
16. Randy de Puniet FRA Voltcom Crescent Suzuki GSX-R1000 +40.275s
17. Niccolò Canepa ITA Althea Ducati 1199R +45.846s
18. Gabor Rizmayer HUN Team Toth BMW S1000RR +75.451s
19. Alex Phillis AUS Grillini Kawasaki ZX-10R +1 lap
20. Imre Toth HUN Team Toth BMW S1000RR +1 lap
21. Christophe Ponsson FRA Pedercini Kawasaki ZX-10R +3 laps
22. Gianluca Vizziello ITA Grillini Kawasaki ZX-10R +3 laps