F1 GP Singapore, Kimi Raikkonen: “Sorpreso dal 3° posto, obiettivo podio”

Kimi Raikkonen
Kimi Raikkonen (Getty Images)

Il week-end del Gran Premio di Singapore potrebbe essere il migliore di questo campionato di Formula1 per la Ferrari. Sebastian Vettel ha conquistato la pole position, che mancava da 60 GP al Cavallino Rampante, mentre Kimi Raikkonen scatterà dalla terza posizione sulla griglia di partenza. Il tifosi ferraristi sognano una doppietta tutta rossa, ma bisognerà fare i conti con una Red Bull più competitiva che mai sia con Daniel Ricciardo che con Daniel Kvyat. Inoltre non bisogna dare per sconfitte in partenza le due Mercedes, nonostante siano sembrate veramente in difficoltà sul circuito di Marina Bay.

Kimi Raikkonen in conferenza stampa al termine della sessione di qualifica ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Per quanto riguarda il passo gara vedremo domani come andrà. Ho visto che ieri Seb ha fatto dei buoni giri nel corso delle sessioni di prove libere. Il risultato oggi è stato ottimo per il team. Stamattina avevo avuto delle difficoltà e sono stupito di essere qui al terzo posto. E’ andata bene, ma dobbiamo fare un buon lavoro in gara cercando di ottenere il podio”.

E’ soddisfatto anche Maurizio Arrivabene che, però, come Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen mantiene un profilo basso: “Lo dico sempre che i punti si fanno alla domenica e non al sabato. Questo è il risultato che avremmo voluto dare ai tifosi a Monza, ma lo abbiamo regalato qui. Grande squadra, grandissimo Sebastian e grande Kimi. I nostri sviluppi sono graduali. Noi lavoriamo con umiltà e con determinazione, dobbiamo continuare a farlo. Domani si volta pagina e si pensa alla gara. Gara prudente visto il vantaggio di Vettel? No, in questo sport bisogna sempre andare all’attacco”.