Ganasce alle ruote dell’auto per sosta vietata, Renato Zero furioso chiama la tv

getty images
getty images

Lunedì pomeriggio Renato Zero ha fatto una capatina in un ristorante nel centro storico di Roma, in via del Governo Vecchio, ma quando è uscito ha trovato la sua Jeep con le ganasce alle ruote e una multa sul parabrezza. Secondo quanto raccontato dalla polizia municipale la sanzione è scattata perchè il veicolo, intestato ad una società e utilizzata dal cantante, era parcheggiata in una zona a traffico limitato, senza permesso ztl.

La sanzione è stata comminata da alcuni vigili in motocicletta intorno alle 15:30 di lunedì, ma al momento dell’arrivo di Renato Zero si sono vissuti attimi di tensione: quando ha visto le ganasce alle ruote del suo fuoristrada ha perso la pazienza e ha chiamato sul posto una troupe televisiva ed un noto fotoreporter per esprimere il suo dissenso. Fortunatamente dopo qualche minuto la situazione è tornata alla normalità, ha firmato i documenti ed è andato via.

In una nota della polizia municipale di Roma Capitale si legge: ” Con questo comunicato la polizia locale intende rassicurare tutti sulla correttezza dell’operato degli agenti ed affermare che, nelle medesime condizioni, opererà in futuro in identica maniera”.

Non molto tempo fa anche un altro vip è caduto nelle maglie del Codice della Strada, dopo aver ricevuto una multa per eccesso di velocità. Stiamo parlando di Gianni Morandi, fotografato in autostrada mentre viaggiava ad una velocità superiore ai 130 km/h. Ma il quel caso l’artista aveva pagato con educazione e filosofia…