MotoGP Misano, Jorge Lorenzo: “Sono pronto alla battaglia con Rossi”

Valentino Rossi e Jorge Lorenzo a Misano
Valentino Rossi e Jorge Lorenzo a Misano (getty images)

La sfida di Misano si preannuncia bollente, soprattutto dopo l’episodio nelle Q2 tra Jorge Lorenzo e valentino Rossi, sebbene la polemica è immediatamente rientrata dopo un chiarimento tra i due. Il clima è apparentemente disteso in casa Movistar Yamaha, ma a San Marino è in palio una fetta di titolo mondiale che entrambi i piloti non vogliono lasciarsi scappare.

Il maiorchino è sicuramente più veloce del campione di Tavullia in questo week-end, ma c’è ancora tempo per trovare le giuste modifiche all’assetto che potrebbero limare ulteriormente il gap fra i due e regalare ai tifosi un duello unico e scintillante, con Marc Marquez a fare da terzo incomodo.

Jorge Lorenzo si dice pronto per una resa dei conti all’ultimo giro con il compagno di squadra, ammesso che non prenda subito il largo dopo pochi giri: “Vedremo cosa succede nei primi giri – ha detto lo spagnolo della Yamaha -. Sarebbe bello avere una battaglia con Rossi. Come in passato, abbiamo avuto alcune battaglie, soprattutto nel 2010. Le ho forse perse quasi tutte, ma vedremo cosa succederà in futuro”.

Il pilota di Maiorca mette a tacere le polemiche su quanto avvenuto nelle Q2: “Vale era lì, ma ha chiesto scusa in seguito, così va bene. Potrebbe succedere ed è successo a me in passato con qualche altro pilota, quindi può succedere”. La Yamaha ha dimostrato sin dalle prime prove libere di avere tutte le carte in regola per puntare alla vittoria, anche se si preannuncia una grande sfida fra i tre big: “Nelle qualifiche abbiamo spinto come sempre al limite, questa volta con tre pneumatici. Il problema era che non abbiamo cambiato quello anteriore; abbiamo deciso di non cambiare perché con l’altro non mi sentivo lo stesso”.

Il segreto del successo sarà in buona parte affidato alla partenza: “Di sicuro sarà importante l’inizio e i primi giri. Spero di essere veloce come sempre, ma è sempre molto importante l’usura dello pneumatico posteriore: qui con questo asfalto abrasivo abbiamo alcuni problemi con il degrado… sarà molto importante risparmiare un po’ sul pneumatico – ha concluso Lorenzo – e avere un po’ il passo alla fine della gara”.