SKY Racing Team VR46, i piani per il futuro: Fenati punta al titolo, arriva il talento Bulega

Sky Racing Team VR46
Sky Racing Team VR46 (getty images)

Valentino Rossi pensa in grande non solo per sè, ma anche per il suo SKY Racing Team VR46, da diversi anni al centro delle sue attenzioni con il fine di fare emergere nuovi talenti nel Motomondiale. Alla vigilia del Gran Premio di San Marino i vertici della squadra di Moto3 hanno anticipato le loro mosse per i prossimi tre anni e, almeno sulla carta, i progetti sono davvero molto ambiziosi.

Nel 2016 ci saranno ben tre piloti in sella alle Ktm: Romano Fenati, Andrea Migno e Nicolò Bulega, attualmente impegnato della Moto3 del Cev e intervistato da noi di Tuttomotoriweb ad inizio stagione. Nel 2017 Romano Fenati passerà in Moto2 con una nuova struttura appositamente creata, di cui però viene anticipato ancora poco, mentre i piloti della Moto3 dovrebbero tornare ad essere due.

L’obiettivo non troppo velato è di vincere il Mondiale di Moto3 nel 2016 per poi far approdare Fenati in Moto2 da campione iridato, oltre a quello di far crescere nuovi talenti potenzialmente pronti ad un eventuale salto in MotoGP, il sogno di ogni pilota. Finora Fenati è il pilota italiano di maggior successo nella storia del Mondiale Moto3.

In questi due anni con lo SKY Racing Team VR46 Romano Fenati, classe 1996, ha collezionato 5 vittorie e attualmente è terzo in classifica, dimostrando di saper trarre insegnamento dagli errori e di poter essere un drive su cui poter puntare nel futuro prossimo. Per il 2016 viene confermato lo staff tecnico con Pablo Nieto nel ruolo di team manager, i due capi tecnici Pietro Caprara (per Fenati) e Claudio Macciotta (per Migno) e tutto il team dei meccanici.