MotoGP: i piloti più bravi in partenza, ecco la classifica ‘unofficial’ Brembo

Piloti MotoGP
Piloti MotoGP (getty images)

La partenza può rivelarsi fondamentale nel corso di un Gran Premio, soprattutto per chi punta al gradino del podio e con avversari che lottano sul filo dei decimi di secondo. Posizionarsi in testa dopo la prima curva è come avere un jolly a disposizione e Jorge Lorenzo, una volta a capo del gruppo, ha dimostrato in più occasioni di essere impeccabile e imprendibile.

Brembo ha cercato di stilare una classifica dei piloti della MotoGP più bravi in partenza, realizzando un indicatore chiamato Brembo Unofficial Best Starters in MotoGP.

Il segreto di una buona partenza consiste in una frizione reattiva al semaforo e freni pronti alla prima curva, elementi che il marchio bergamasco produce da anni per quasi tutte le MotoGP in gara, oltre ad una buona dose di sangue freddo da parte dei riders. La classifica stilata da Brembo si basa sulle posizioni occupate dai piloti della classe regina alla prima curva, subito dopo la partenza.

Per ogni gara del Mondiale Brembo ha analizzato l’ordine di ingresso alla prima staccata, assegnando ai primi setti un punteggio inversamente proporzionale alla loro posizione (7 punti al 1°, 6 al 2°, 5 al 3° e via dicendo) calcolando un bonus punti proporzionato alle posizioni guadagnate alla prima curva rispetto alla posizione in griglia, in modo da non agevolare troppo i concorrenti in prima fila. Il maiorchino della Yamaha dopo 12 gare è al 1° posto della classifica dei piloti più bravi in partenza, seguito da Marc Marquez e Bradley Smith. Soltanto 6° Valentino Rossi, preceduto da Andrea Dovizioso e da Pol Espargaro.

 

Brembo unofficial best starters in MotoGP (dopo 12 GP)

1. Jorge Lorenzo – 84 punti
2. Marc Marquez – 54 punti
3. Bradley Smith – 52 punti
4. Andrea Dovizioso – 51 punti
5. Pol Espargaro – 48 punti
6. Valentino Rossi – 41 punti
7. Andrea Iannone – 38 punti
8. Aleix Espargaro – 24 punti
9. Cal Crutchlow – 20 punti
10. Dani Pedrosa – 19 punti
11. Yonny Hernandez – 7 punti
12. Scott Redding – 1 punto