MotoGP Misano, Andrea Dovizioso: “Possiamo stare vicini ai primi”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (getty images)

La Ducati approda al Misano World Circuit Marco Simoncelli dopo il podio di Andrea Dovizioso a Silverstone, terzo al termine di una gara prettamente svoltasi sul bagnato. Un podio che regala fiducia e ottimismo al team di Borgo Panigale, che a San Marino ha tutta l’intenzione di regalare un’altra bella emozione ai suoi tifosi in occasione della gara di casa.

Nel 2014 il Dovi chiuse la gara al 4° posto, seguito dal compagno di squadra Andrea Iannone, che tenterà l’assalto al terzo posto in classifica di Marc Marquez, distante appena 9 lunghezze. Giovedì mattina è prevista un’interessante anteprima del weekend sammarinese, con i due piloti del Ducati Team, sulle loro Desmosedici GP15, che al mattino percorreranno le strade del centro storico di San Marino fino ad arrivare in Piazza della Libertà.
“Sono molto contento di tornare a correre in Italia. Misano è una delle nostre piste di casa, un po’ come il Mugello, e in generale è una pista positiva per me, per cui pensiamo di essere competitivi e veloci per tutto il weekend e cercheremo di portare a casa un bel risultato – ha dichiarato Andrea Iannone -. Ovviamente correre davanti ai miei tifosi ed ai Ducatisti ‘sfegatati’ sarà uno stimolo in più a fare bene e quindi non vedo l’ora di scendere in pista”.

Andrea Dovizioso conta sul sostengo dei tifosi per tentare di raggiungere un risultato importante, anche se quello di Misano non è un tracciato a lui molto congeniale: “La mia GP15 a Silverstone è stata più competitiva, e quindi i test di Misano alla fine di agosto sono sicuramente serviti, per cui arriviamo qui fiduciosi. Sappiamo che non sarà facile confermare la nostra ultima prestazione, però adesso possiamo stare vicini ai primi, come si è visto in Inghilterra – ha detto il pilota forlivese -. Devo ammettere che la pista romagnola non è fra le mie preferite, ma questo Gran Premio è anche la nostra seconda “gara di casa” e quindi sono sicuro che i nostri tifosi ci daranno una marcia in più!”.