MotoGP, Dani Pedrosa: “Battaglia durissima tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo”

Dani Pedrosa (Getty Images)
Dani Pedrosa (Getty Images)

 

Anche Dani Pedrosa, come il suo team mate della Honda Marc Marquez, è convinto che la “carta” che Jorge Lorenzo potrà giocare nella grande sfida per il titolo iridato con l’attuale leader della classifica mondiale della MotoGP sia la velocità. Ai suoi occhi, il maiorchino è leggermente avanti da questo punto di vista, ma la lotta per la vittoria resta ancora tutta da giocare.

 

Una battaglia durissima

Il Motomondiale 2015 è stato per Dani Pedrosa decisamente sfortunato: lo spagnolo della Honda è stato subito messo fuori dai giochi dai ben noti problemi all’avambraccio, ma è poi riuscito a conquistare due podi in questa stagione. Anche lui, come tutti, guarda con grande interesse al duello targato Yamaha per il titolo iridato in MotoGP. E, interpellato da motorsport-total.com, si dice convinto che ad avere una marcia in più sia Jorge Lorenzo, anche se Rossi si sta battendo alla grande.

“E’ difficile fare una previsione, ci sono ancora tanti punti in palio – ha affermato Dani Pedrosa – . E’ una battaglia durissima, e un errore può costare molto caro. Valentino per ora è in testa ma Jorge è un po’ più veloce”.

Lo spagnolo ha poi parlato del compagno di squadra Marc Marquez, anche lui troppo lontano dai due piloti Yamaha per competere per il titolo. “Marc è rimasto sorpreso, quest’anno c’è stata qualche difficoltà con la sua moto e ha capito quanto sia importante un setup perfetto”, ha fatto notare Pedrosa. “E’ caduto più di una volta quando ha provato a passare sopra i problemi – ha aggiunto riferendosi sempre a Marquez – , ma è un’esperienza in più”.