F1 GP Monza, Sebastian Vettel: “Podio speciale, vale più di una vittoria”

Lewis Hamilton e Sebastian Vettel
Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (Getty Images)

Si sperava che entrambe le Ferrari potessero andare a podio nel GP di Monza, ma alla fine ci si deve accontentare di averne solo una. Si tratta di quella di Sebastian Vettel, che è giunto secondo al traguardo dietro all’imprendibile Lewis Hamilton. Il tedesco al via ha provato ad insidiare il campione del mondo in carica, ma non ce l’ha fatta a superarlo e poi si ritrovato nella condizione di dover solamente gestire evitando rimonte da dietro anche se Nico Rosberg, prima del ritiro, si era avvicinato tantissimo. E’ andata peggio a Kimi Raikkonen, fermo alla partenza e precipitato in ultima posizione. Il finlandese è stato poi autore di una grande rimonta fino al 5° posto, però poteva ottenere qualcosa di più essendo scattato dalla seconda posizione della griglia.

 

GP Monza: le parole di Sebastian Vettel

Sebastian Vettel sul podio ha voluto parlare in italiano e ha rivolto queste parole al pubblico: “Grazie a tutti i tifosi e a tutta la squadra, quest’anno è incredibile”. Successivamente ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti al paddock, tra i quali quelli di Rai Sport: “Il podio vale più di una vittoria quest’anno. Qui ho vinto in passato, ma il primo podio in Ferrari alla prima stagione è incredibile. Ringrazio la squadra e  i tifosi. E’ stata una bella giornata, Lewis ha meritato di vincere. Forse è il mio più bel posto in carriera, ciò che ho provato oggi lo terrò sempre nel mio cuore. Sono in Ferrari da poco, ma mi sento qui da sempre. Sono sicuro che arriverà qualcosa di più importante in futuro. Hamilton era più veloce e non abbiamo tenuto il suo passo. Non so cos’è successo a Kimi, un peccato averlo perso perché potevamo fare bene tutti e due. Marchionne mi ha fatto le congratulazioni e sono grato per il lavoro fatto sulla vettura quest’anno. Dobbiamo ancora migliorare, ma andiamo avanti passo dopo passo. Era impossibile immaginare di salire sul podio a Monza quando sono arrivato in Ferrari”.

 

GP Monza: le parole di Sergio Marchionne e Maurizio Arrivabene

Sergio Marchionne, presidente della Ferrari, ai microfoni di Rai Sport si è così espresso sull’esito del GP: “Gara sofferta. Raikkonen piantato in griglia non ci voleva, ma poi ha tirato fuori il carattere ripartendo dalla fine. Sono contento per la qualità dei piloti. Hamilton era imprendibile considerando com’è partito. Se Kimi fosse partito bene non sono come sarebbe andata. Ma è un’ipotesi. Ha vinto la Mercedes, non la Ferrari. Ricominciamo da stasera per vincere, non dobbiamo mollare”.

Invece Maurizio Arrivabene, team principal, ha commentato in questa maniera il risultato odierno: “Difficile, avevamo fatto una strategia per premiare il pubblico con entrambi i piloti sul podio. C’è stato un problema in partenza, bello vedere Seb là ma sarebbe stato bello vederli tutti e due. Marchionne presidente fantastico, ci sostiene e ci spinge. Non sono soddisfatto, dobbiamo tenere i piedi per terra e andare avanti a testa bassa”.