F1 GP Monza, Sebastian Vettel: “Speriamo di vincere”. Kimi Raikkonen: “Che sorpresa!”

Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen
Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen (Getty Images)

Chi se l’aspettava una Ferrari così in forma a Monza? Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel si mettono subito dietro a Lewis Hamilton, autore della pole position, nelle qualifiche del Gran Premio che si correrà domani alle 14. I due ferraristi accusano un ritardo inferiore ai 3 decimi rispetto alla Mercedes campione del mondo in carica e si mettono dietro quella di Nico Rosberg. Per domani le rosse sono pronte a dare battaglia, sia in ottica podio che in quella di riuscire magari a vincere. La vittoria del Cavallino Rampante in casa sarebbe qualcosa di straordinario.

 

Le dichiarazioni di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen

Il tedesco questa volta è stato battuto dal compagno di squadra, ma comunque è felice e darà battaglia. Queste le sue parole in conferenza stampa: “Un risultato fantastico, secondo e terzo posto ed essere così vicino ad Hamilton ci dà fiducia e confidenza in vista della gara – riporta Gazzetta.it -. A Monza c’è un’atmosfera incredibile, vedere tutti i tifosi con le loro bandiere che saltano sulle gradinate ti dà una spinta in più. Voglio godermi questa giornata e spero che domani si possa raggiungere entrambi il podio. Speriamo di essere magari tutti e due davanti ad Hamilton. Ma si deve essere realisti: sarà una gara difficile e ci vorrà un passo veloce, ma noi faremo di tutto per lottare e per cercare di fare il meglio”.

Se Sebastian Vettel è entusiasta, lo è ancora di più Kimi Raikkonen per un risultato veramente fantastico e tanto atteso dopo gli episodi sfortunati e gli errori di questa stagione: Siamo sorpresi, ci aspettavamo un weekend competitivo, ma questo circuito non era il nostro favorito soprattutto in qualifica e invece non abbiamo mai fatto bene nelle libere come oggi – dice il finlandese -. Va benissimo aver fatto oggi la miglior qualifica dell’anno e adesso speriamo di fare bene in gara, per regalare un grande risultato a noi stessi e a tutti i tifosi della Ferrari. Speriamo di avere una chance di lottare per la vittoria, credo che per la gente sia molto più importante che per me. Non so cosa succederà in gara, ma speriamo di dare filo da torcere alla Mercedes”.