F1: una Ferrari LaFerrari come “premio” iridato per Sebastian Vettel

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

 

Sebastian Vettel ha ammesso di recente che tra i suoi sogni nel cassetto c’è quello di possedere una Ferrari LaFerrari da 963 cavalli. Il team boss della Casa di Maranello, Maurizio Arrivabene, gli ha ora prospettato la possibilità di ottenerla come “bonus” per il titolo mondiale.

 

Il sogno della supersportiva

La Ferrari LaFerrari esercita a quanto pare un fascino tutto particolare sui piloti di F1. L’hanno infatti voluta nel proprio “garage” il campione del mondo in carica Lewis Hamilton e il veterano della Williams Felipe Massa. La supersportiva di Maranello, con i suoi 963 cavalli, è divenuta una sorta di status symbol, essendo tra l’altro stata prodotta in soli 499 esemplari.

Anche l’asso della Ferrari Sebastian Vettel vuole togliersi lo sfizio di scorrazzare al volante di quel gioiellino dalla silhouette inconfondibile, come ha rivelato lo stesso pilota in un’intervista con Auto Bild Motorsport. Ma il ragazzo di Heppenheim temeva “che fossero andati già tutti esauriti, o quasi”.

Vettel, che l’acquisto dell’F40 ha già coronato il suo sogno di ragazzo (il precedente proprietario era il grande tenore Luciano Pavarotti), ora ha buone possibilità di accaparrarsi la supersportiva di Maranello. Il team manager Maurizio Arrivabene gli ha infatti promesso come “premio” per il Campionato uno dei 499 esemplari della Ferrari LaFerrari, come riportano i colleghi del Kölner Express.

Insomma, Vettel ha ottime possibilità di ampliare la sua prestigiosa collezione di Ferrari. La Ferrari LaFerrari metterebbe sicuramente in ombra quella che è al momento il suo modello preferito della Casa di Maranello, la 458 Speciale: ma nella vita, si sa, non si può avere tutto…