MotoGP, Brad Pitt: “I piloti sono gladiatori. Rossi e Lorenzo favoriti, ma tutto può succedere”

Brad Pitt
Brad Pitt (getty images)

A Silverstone c’era un ospite eccezionale ai box, immortalato nei box Yamaha al fianco di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Stiampo parlando della celebre star cinematografica Brad Pitt, sogno proibito di milioni di donne, che ha voluto assistere da vicino alla gara inglese della MotoGP, al termine della quale ha trionfato proprio il campione di Tavullia.

Ma Brad Pitt preferisce non sbilanciarsi in pronostici ed elogia i piloti che ogni week-end di gara rischiano la vita per raggiungere il proprio sogno: “Sono semplicemente fenomenali. Questi ragazzi realizzano qualcosa di bello e poetico mentre danzano sull’orlo del baratro. Sono incredibili”, ha dichiarato l’attore statunitense in un’intervista a Shortlist. “Quando ho iniziato a guardare le gare, dovevo sempre cercare le emittenti che le trasmettevano e stare ai loro orari. Adesso invece mi collego a motogp.com e mi godo tutto in diretta”.

Brad Pitt ha confessato di non perdersi neppure una gara, in qualunque parte del mondo si trovi e con qualsiasi compagnia: “Guardo sempre le gare ovunque mi trovi e con qualunque compagnia: con mia moglie, con i bambini, tutti sono i benvenuti. Ma io non me le perdo… Ho sempre amato le moto, più delle auto. Questi prototipi sono come astronavi. Ho cominciato a seguirle negli anni ’90, con l’australiano Doohan. Poi, dal 2001 ho vissuto l’era di Valentino Rossi. Da allora, non mi sono perso una gara”.

Ma l’attore vincitore di un Oscar non si sbilancia sul possibile vincitore del Mondiale 2015 della classe regina: “In questo momento tutto può succedere. Il Campionato è davvero molto divertente. Se Rossi e Lorenzo non vanno a punti in una gara e Marquez vince, tutto può cambiare. Stiamo vivendo una stagione molto emozionante… C’è una mitologia intorno a tutti i piloti. Sono come dei gladiatori. Questi ragazzi devono prendere decisioni a 200 miglia orarie in millisecondi che determineranno se rimangono su quella bici o penetrano il pilota di fronte a loro – ha concluso Brad Pitt -. E’ solo emozionante da guardare”.