F1: Williams riconferma Valtteri Bottas e Felipe Massa

Valtteri Bottas e Felipe Massa
Valtteri Bottas e Felipe Massa (getty images)

Alla vigilia del Gran Premio di Monza arriva la conferma tanto attesa in casa Williams: Valtteri Bottas e Felipe Massa saranno i piloti del team inglese anche nel 2016. Nei mesi scorsi si era parlato di un possibile trasferimento del pilota finlandese alla Ferrari, ma dopo la riconferma di Kimi Raikkonen al fianco di Sebastian Vettel, anche in casa Williams viene messo nero su bianco.

Felipe Massa è passato alla Williams nella stagione 2014 e finora ha segnato una pole position, nel Gran Premio d’Austria 2014, e quattro podi. La sua esperienza di oltre un decennio al vertice della Formula Uno, tra cui otto stagioni al volante della Ferrari, è ritenuto un bene prezioso per la squadra, come sottolineato anche sul sito ufficiale della scuderia britannica. All’esperienza del brasiliano si è deciso di affiancare ancora una volta il giovane talento finlandese, che nelle ultime due stagioni ha collezionato ben sette podi.

“Sono molto felice di far parte della famiglia Williams – ha dichiarato Massa -. Sono al mio secondo anno qui e sono molto contento di restare poichè stiamo lavorando molto bene insieme, come una squadra. Mi rispettano molto ed i risultati ci sono, ed è stato così bello essere parte della grande svolta che il team ha visto dopo la fine del 2013. Non vedo l’ora di portare avanti e continuare a spingere ancora di più per la squadra e per me stesso. Grazie a Frank, Claire , Mike, Pat e tutto il team Williams per il loro continuo sostegno e la fiducia in me”.

Soddisfatto anche Valtteri Bottas che correrà la sua quarta stagione con la scuderia inglese di F1: “Siamo stati sempre più forte come squadra e non vedo l’ora di vedere ciò che il prossimo anno porterà, come credo che possiamo ottenere risultati ancora migliori di quelli che abbiamo visto finora. Non vedo l’ora di presentarmi al 2016, ma sono ancora completamente concentrato su questa stagione e abbiamo ancora un sacco di sfide da raggiungere. Devo ringraziare Frank, Claire, Mike, il consiglio di amministrazione, e tutti alla Williams per la loro continua fiducia in me”.