F1 Monza, Lewis Hamilton e Nico Rosberg con lo stesso obiettivo: “Vincere”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (Getty Images)

La Mercede approda a Monza desiderosa di confermare il proprio dominio nel campionato di Formula1. Dopo la doppietta di Spa-Francorchamps (Belgio), ci sono buone chance che anche in Italia le frecce d’argento si mettano davanti a tutti, lasciando alla concorrenza la lotta per il terzo gradino del podio. Lewis Hamilton viaggia spedito verso la conquista del secondo titolo consecutivo, il terzo in carriera. Il suo compagno e rivale Nico Rosberg è secondo con 28 punti di distacco e non sembra in grado di contrastarlo se non grazie ad episodi particolarmente favorevoli. L’inglese è di un altro livello.

 

La conferenza stampa di Lewis Hamilton e Nico Rosberg

Alla vigilia del Gran Premio d’Italia sono state queste le dichiarazioni del campione del mondo in carica: “Spa è stato un week-end molto positivo per me – si legge su Formula1.com -. Mi sono sentito a mio agio ed è stato fantastico ottenere finalmente un’altra vittoria in uno dei veri classici circuiti della F1. Ora ci dirigiamo verso un altro di quelli, cioè Monza. E ‘una pista fantastica, molto veloce e con alcuni dei fan più appassionati del mondo. E ‘ancora una grande sfida di oggi. Veloce, ma in realtà tecnica allo stesso tempo con alcuni frenata brusca e grandi cordoli da sfruttare per avere la migliore linea. La gara in Italia mi fa venire in mente un sacco di bei ricordi per me e mi piacerebbe aggiungerli a quelli di questo fine settimana”.

Lewis Hamilton vuole vincere e si candida ancora una volta per il gradino più alto del podio, è sicuramente il favorito. Ma Nico Rosberg vuole mettergli il bastone tra le ruote: “La gara di Spa è stata decisamente deludente. La mia partenza non è stata buona, ho bisogno di lavorare su questo e anche sulla ricerca di quei decimi in più in qualifica per risalire la china. So di avere una macchina per ottenere la pole e la vittoria ogni volta, quindi ci proverò. Non vedo l’ora di provare questa la la mia monoposto a Monza. Sono sicuro che è una tracciato adatto alla nostra vettura e mi piace molto, ci sono tutti gli ingredienti per un buon weekend. Sono sicuro che i tifosi vorranno una macchina rossa sul gradino più alto, ma, qualunque sia il risultato, si sa che creeranno un’atmosfera incredibile. Stare in piedi sul podio lo scorso anno è stata una grande esperienza e l’obiettivo è quello di essere un gradino più alto questa volta”.