Asta benefica per una Yamaha YZF-R1 con livrea MotoGP di Valentino Rossi

photo by Charitystars.com
photo by Charitystars.com

La vittoria di Silverstone ha riportato Valentino Rossi in testa alla classifica MotoGP e, sull’onda di questo successo, arriva una bella iniziativa solidale che potrebbe interessare tantissimi suoi fan. Infatti sul sito Charitystars.com è in corso un’asta online per aggiudicarsi una moto Yamaha YZF-R1 firmata dal nostro nove volte campione del mondo Valentino Rossi.

Per presentare la propria offerta restano a disposizione ancora cinque giorni e i soldi saranno devoluti in beneficenza all’associazione onlus La Gotita per finanziare il progetto ‘Pasitos’, al fine di dare supporto fisiologico, psicologico e pedagogico a circa 60 bambini portatori di handicap.

Come si legge sul sito suddetto “i bambini presentano handicap sia fisici che cognitivi e, senza questa attività di supporto, vedrebbero molto limitata la propria capacità di apprendimento e di futuro inserimento nei contesti sociali di riferimento… Grazie a Yamaha, oltre a finanziare fisioterapia e terapia psicologica, potremo implementare anche la terza area fondamentale per la crescita e lo sviluppo dei bambini: quella della logopedia”.

 

La Yamaha YZF-R1 2015 messa all’asta

Il miglior offerente potrà aggiudicarsi una Yamaha YZF-R1 autografata da Valentino Rossi. Lo speciale modello della casa di Iwata è allestita con i colori della celebre YZR-M1 n. 46 del team Movistar Yamaha MotoGP (non disponibile sul mercato) e riporta l’autografo del Dottore sia sul serbatoio che sul cupolino, rendendo la moto un pezzo da collezione unico e raro. La base d’asta è di 25 mila euro. Di seguito alcune caratteristiche della Yamaha R1 in questione:

 

 

– Livrea Movistar Yamaha MotoGP 2015 (non disponibile sul mercato)

– Autografo Valentino Rossi su serbatoio e cupolino

– Numero tabella 46

– Nuovo motore crossplane da 998 cc, a 4 cilindri, da 200 CV

– Sistemi evoluti di controllo elettronico

– IMU a 6 assi con 3 giroscopi e 3 accelerometri per dati 3D sul movimento

– Traction Control/Slide Control in base all’angolo di piega

– Lift Control e Launch Control

– ABS/Unified Brake System sensibili all’angolo di piega

– Nuovo telaio Deltabox in alluminio a interasse corto