MotoGP Silverstone, Valentino Rossi: “Moto grandiosa, mi sono divertito”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

Valentino Rossi festeggia oggi a Silverstone il successo numero 112 in carriera, che gli vale l’allungo in classifica sul team mate Jorge Lorenzo a +12: un altro straordinario successo della sua leggendaria carriera.  Il pilota della Yamaha ha chiuso davanti a Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso completando un podio tutto italiano.

Il Dottore, subito dopo la gara, parla di una “vittoria incredibile”: “Stamattina – racconta – non sapevo se la pioggia fosse una brutta notizia – . La gara è stata bella e ad alto rischio, mi è sembrato di andare in Austria … da Tavullia”.

 

Il mito si ripete

La gioia del Dottore è ovviamente incontenibile: “Quando ho visto Marc [Marquez] cadere sul megaschermo, ho rallentato un po’ perché pensavo di avere un buon vantaggio, ma questa è la MotoGP e non puoi rilassarti, perché tutti vogliono batterti”, ha raccontato Valentino Rossi al termine della prova, come riporta la Gazzetta dello Sport.

“Per Marquez pesa molto, questo zero – ha aggiunto – . Per Lorenzo non penso tanto. Ma visto che qui con il sole sarebbe stato molto duro batterlo, penso che questi punti valgano doppio”.

“Spero che Danilo non abbia rischiato troppo per prendermi – ha aggiunto il Campione di Tavullia – , perché alla fine c’era più acqua e non volevo commettere errori. Oggi però avevo una moto grandiosa, mi sono divertito molto e adattato a guidare nelle curve. E’ stato bello”. Sì, anche per noi…