MotoGP Silverstone, Valentino Rossi: “Serve qualche decimo per il podio”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

Valentino Rossi è contento dei progressi fatti sulla moto, in virtù dei quali ha centrato il quarto posto nelle odierne Qualifiche per il GP di Silverstone, ma sa bene che dovrà recuperare qualche decimo per stare attaccato ai primi. Di qui la necessità di fare qualche altro ritocco per il warm up di domani, per compiere ulteriori passi avanti e – se possibile – difendere la leadership del Campionato 2015.

 

La strategia di gara

Il bilancio della vigilia del GP di Gran Bretagna è nel complesso positivo, ma le circostanze impongono uno sforzo in più per restare ai primi posti della classifica del Motomondiale. “Abbiamo migliorato molto, soprattutto oggi pomeriggio, il setting mi permette di andare veloce, ma allo stesso tempo di essere piuttosto costante”, ha dichiarato Valentino Rossi ai microfoni di Sky.

“L’anno scorso ho fatto sei sette giri molto forte, poi la gomma è andata giù e non ho potuto fare più niente – ha poi ricordato il Pesarese – . Mi piacerebbe fare un 2.02 basso per tutta la gara. In qualifica ha pagato la strategia e alla fine sono riuscito a migliorare ancor di più, stando vicino a Pedrosa, Marquez e Lorenzo ed è una bella soddisfazione, perché qui è dura”.

Quanto alla gara di domani, il Dottore sa che sarà “difficile perché qui ci sono tante buche, la Honda va tanto forte, riesce ad accelerare bene e Lorenzo riesce a interpretare la pista in maniera fantastica, ma l’importante è stare lì vicini. Domani in warm up mi piacerebbe provare qualche modifica”.

Insomma, anche stavolta il Campione di Tavullia potrebbe avere in serbo delle piacevoli sorprese. “Lorenzo e Marquez restano i favoriti, Marc ha fatto un ritmo incredibile con la gomma dura dietro, ma sarebbe bello fare un passettino in più per stare con loro, serve qualche decimo per stare sul podio”, conclude.