MotoGP Silverstone, Valentino Rossi: “Sono indietro e poco contento”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

 

Valentino Rossi non è affatto soddisfatto dell’esito dela prima giornata di libere sul circuito di Silverstone. Nella seconda sessione il Dottore ha realizzato il 10° tempo, con un notevole distacco dal miglior parziale della giornata, stabilito dal team mate Jorge Lorenzo.

Che la pista del circuito britannico fosse particolarmente congeniale al maiorchino era ben noto, ma il Campione di Tavullia non si aspettava certo un piazzamento così lontano dalla vetta. Valentino ha sperimentato un assetto meno aggressivo per la gomma morbida, ma il risultato è stato deludente. L’obiettivo, in vista degli appuntamenti di domani e della gara di domenica, è far tesoro di quest’ulteriore esperienza e migliorare.

 

Una giornata no

Per chi, come lui, ha guidato finora la classifica del Motomondiale 2015, ritrovarsi di colpo in fondo alla top ten è uno smacco difficile da mandar giù. “Al pomeriggio sono andato meno forte che al mattino – ha dichiarato Valentino Rossi al termine della prova, come riporta la Gazzetta dello Sport – ho provato un assetto meno aggressivo per la gomma morbida, ma non mi sono trovato bene, sono stato costante, ma non ero veloce. Così sono indietro e poco contento”.

Anche stavolta, però, il fuoriclasse della Yamaha vuole vedere il bicchiere mezzo pieno. “Se non altro ho provato tante altre cose e quindi vediamo che succede in qualifica – prosegue – . Lorenzo ha detto che può migliorare ancora? Spero anch’io! C’è da fare, la pista è difficile, però come capita il venerdì abbiamo provato tanto per avere le idee chiare per sabato. In più c’è l’incognita meteo. Quindi aspettiamo sabato”.