MotoGP Silverstone, Jorge Lorenzo: “Pronto a lottare con Rossi e Marquez”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

Anche Jorge Lorenzo ha sostenuto la conferenza stampa di rito alla vigilia delle prime sessioni di prove libere del Gran Premio di Silverstone 2015. Lo spagnolo della Yamaha è in testa alla classifica mondiale MotoGP insieme a Valentino Rossi e viene dato come favorito sul circuito britannico, che gli piace particolarmente e dove ha vinto più volte in passato. E’ reduce dal successo di Brno e da una rimonta importante in campionato, è sicuramente il pilota da battere in questo momento della stagione. Ma non deve sottovalutare né il suo rivale per il titolo e neppure Marc Marquez, terzo a 52 punti di distanza.

 

Le dichiarazioni di Jorge Lorenzo

Il maorchino ha così esordito nel suo intervento odierno: “Per me è una buona situazione, ma anche per Vale e per la Yamaha. Ce la siamo costruita in questi anni e ora abbiamo questo vantaggio che ci dà tranquillità. Ma non troppo perché Marquez è ancora in corsa. Dobbiamo spingere a ogni gara per fare più punti più possibile. Io sono fiero dei punti recuperati a Valentino, inizia un nuovo campionato”. Molto positivo, ma rispettoso anche dei suoi rivali.

Jorge Lorenzo non si sente affatto il favorito: “No, non credo, ho recuperato, ma non significa che ora farò più punti di Rossi. Qui vado bene, ma non significa che sarò il più veloce anche domenica, dobbiamo lavorare per costruirci un bel fine settimana, forse qui vado bene perché la pista si adatta al mio stile di guida”.

Infine il pilota della Yamaha ha parlato del suo rapporto con Valentino Rossi: “È buono e corretto, entrambi vogliamo che la moto sia la migliore possibile, lottiamo per qualcosa di grosso e se ci saranno situazioni di stress in pista forse il rapporto potrebbe cambiare. Ma è perché siamo pronti a combattere e dare il massimo”.