Land art: ecco l’omaggio al “46” di Valentino Rossi

 

 

(foto dal Web)
(foto dal Web)

 

Un’opera di land art realizzata a mano… pardon, a ruota libera, cioè senza tracciare prima il disegno, con un trattore in un campo del Veronese. L’autore è il bravissimo Dario Gambarin e il “soggetto” il leggendario Valentino Rossi.

 

Il numero magico

L’omaggio al Dottore consiste in un “46” – il numero identificativo del fuoriclasse della Yamaha – affiancato dalla scritta “The Doctor” – la stessa che campeggia sulla sua tuta, immortalata in innumerevoli foto in pista.

La performance dedicata al “numero magico” che da sempre contraddistingue il valentino nazionale è stata realizzata su una superficie di 20.000 metri.

Il risultato è di tutto rispetto: una creazione originale e molto suggestiva, che nulla ha da invidiare ai mitici “cerchi nel grano” che tanto fanno parlare di sé.

In fondo, come scrive lo stesso gambarin sul suo sito, “l’arte è un’avventura dello spirito, del pensiero e dell’immaginazione creativa. Solo chi ha il coraggio di affrontare questo viaggio con libera volontà, assumendosi il rischio della propria integrità, può esplorare queste sfaccettate realtà”.

Non è ancora dato saperecosa ne pensi il pilota, ma chissà che, lusingato da questo omaggio al suo percorso sportivo, non si faccia immortalare insieme alla scritta, e magari in sella alla sua moto?

Intanto, da noi di Tuttomotoriweb vivissimi complimenti all’artista!