MotoGP: Bradley Smith rinnova con il Team Yamaha Tech 3

Bradley Smith (Getty Images)
Bradley Smith (Getty Images)

 

Bradley Smith correrà con il Team Yamaha Tech 3 anche nel 2016. Alla vigilia del Gran Premio di Casa, il pilota britannico ha infatti annunciato il rinnovo del contratto che lo lega alla squadra francese, confermando che il prossimo anno continuerà a gareggiare al fianco dello spagnolo Pol Espargarò.

Il 24enne di Oxford, 5° nella classifica generale, è il miglior pilota satellite: si è guadagnato la riconferma mostrando concretezza nelle prime gare della stagione e accattivandosi i favori della Casa di Iwata grazie alla vittoria della 8 Ore di Suzuka. Per lui si tratterà del sesto anno con il team di Hervé Poncharal, considerati anche i suoi trascorsi in Moto2.

 

L’ottimismo del britannico

“Sono veramente contento di poter continuare questo percorso con il Monster Yamaha Tech 3 – ha dichiarato Bradley Smith, come riportato sul sito ufficiale del team – . Si tratterà del sesto anno insieme e devo dire che è bello poter ricambiare i ragazzi con i risultati che meritano”.

Il suo bilancio della stagione in corso è positivo. “Finora, in questo 2015, siamo arrivati dove volevamo essere ed è molto positivo – afferma il pilota di Oxford – ; mi sento in debito con loro per i traguardi raggiunti in questi nostri primi due anni e mezzo nella classe regina!”.

“Tutti nel team hanno fiducia in me – aggiunge – e sappiamo che il 2016 sarà difficile per via delle novità che verranno introdotte nei regolamenti. Comunque sono ottimista e penso che le nuove norme daranno ai piloti satellite maggiori possibilità per essere più competitivi. Credo che potremo migliorare il prossimo anno e puntare al podio”.

“Il 2016 sarà una stagione emozionante – conclude – e sono più che soddisfatto di poter guidare la Yamaha YZR-M1 e di restare con il team Monster Yamaha Tech 3”.

 

La soddisfazione di Hervé Poncharal

“Sono felice e orgoglioso di potere annunciare che Bradley Smith rimarrà con noi un altro anno – gli ha fatto eco il team mananager Hervé Poncharal – . Pareggerà il record di Colin Edwards che era stato con noi quattro anni nella classe regina, e naturalmente si merita questa opportunità dopo una fantastica prima metà di stagione. Inoltre, l’incredibile vittoria alla 8 Ore di Suzuka […] ci ha resi orgogliosi”.

“Ora – ha aggiunto il manager – speriamo che questo rinnovo gli dia una spinta per il suo GP di casa, sono sicuro che sarà ancora più forte nelle ultime gare della stagione”.