Moto GP, Valentino Rossi: “Concentrato su Silverstone, ma Lorenzo va forte”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (getty images)

Valentino Rossi deve necessariamente reagire all’aggancio di Jorge Lorenzo in classifica. Lo spagnolo ha effettuato una grande rimonta e adesso i due sono appaiati a 211 punti, con il maiorchino in vantaggio per aver vinto 5 gare contro le 3 del Dottore. Il nove volte campione del mondo è in difficoltà e se vuole vincere il decimo titolo mondiale della sua carriera ha bisogno di effettuare una svolta decisa. Con la sua squadra deve ha bisogno di trovare le soluzioni che gli permettano di essere più competitivo e di poter lottare con il suo compagno, invece di accumulare ben presto un distacco non recuperabile.

 

Le dichiarazioni di Valentino Rossi

Alla fine del campionato mancano sette gare: Silverstone, Misano, Aragon, Motegi, Philip Island, Sepang e Valencia. Valentino Rossi è stato interpellato su quali piste lui può essere più veloce e sulle quali viceversa è Lorenzo ad essere maggiormente forte: “E ‘difficile da dire, perché ogni anno cambiano le circostanze – riporta Speedweek -. Sulla carta, ora ci sono pista dove Jorge è più forte di me. Ma ci sono anche alcuni tracciati dove dovrebbe esserci molto equilibrio. Ma non devo pensare a questo. Adesso per me conta solo migliorare per Silverstone. Il mio piano è andare avanti passo dopo passo nell’affrontare i fine settimana”.

Il numero 46 della Yamaha prosegue così il suo intervento: “Sto studiando le varie piste per prepararmi a condizioni diverse. A Silverstone può fare freddo e piovere. La pista è molto impegnativa e lunga. Adesso penso solo a quella gara. Per me sarà difficile, perché li ho sempre avuto problemi in passato. Anche se l’anno scorso è andata un po’ meglio, ma Lorenzo è sempre forte lì fin dal suo primo anno in MotoGP”.

Valentino Rossi è consapevole che servirà dare il 200% per combattere assieme a Jorge Lorenzo a Silverstone, circuito sul quale lo spagnolo si esalta e che lo vede sicuramente favorito per la vittoria. In Gran Bretagna potrebbe maturare il sorpasso in classifica ai danni del centauro di Tavullia.