MotoGP, Valentino Rossi: “Serve migliorare per lottare con Lorenzo”

Valentino Rossi Yamaha rider
Valentino Rossi (Getty Images)

Se c’è un favorito per la vittoria del titolo mondiale MotoGP 2015 quello è sicuramente Jorge Lorenzo. Nonostante in vetta alla classifica con gli stessi punti ci sia anche Valentino Rossi, è evidente che lo spagnolo da qualche gara a questa parte è sicuramente più forte e non a caso è riuscito a rimontare tutti i punti di svantaggio che aveva accumulato. Per lui 5 vittorie in questo campionato contro le 3 del rivale, più bravo però ad essere costante andando sempre a podio.

In questo momento il maiorchino è lanciatissimo verso la conquista del titolo, mentre il nove volte campione del mondo deve fare dei miglioramenti netti per poter battagliare insieme a lui. Salire sul terzo gradino del podio non basta più, il numero 46 della Yamaha deve vincere adesso.

Valentino Rossi è consapevole di dover fare dei passi in avanti per coronare il sogno di trionfare ottenendo il decimo titolo iridato della sua carriera: “Abbiamo ancora sette gare – riporta Speedweek -. Alla fine della velocità farà la differenza, soprattutto alla domenica. Jorge è veloce in tutte le condizioni. Dobbiamo migliorare in alcune aree se vogliamo lottare fino alla fine contro di lui”.

Jorge Lorenzo è stato interpellato, invece, in merito ai punti di forza suoi e dell’altro pilota Yamaha in chiave Mondiale: “Credo che il nostro stile di guida sia abbastanza simile. Andiamo molto bene nelle curve ad alta velocità. I tempi sul giro durante la gara sono molto costanti. Inoltre, entrambi difficilmente sbagliamo. Vale frena in modo più duro e utilizza un diverso tipo di impostazione. Freenare più tardi è più difficile, ma così ha un vantaggio in duelli. Però io guido più veloce in curva. Se mi sento benissimo sulla moto, sono molto veloce, ma soprattutto molto costante. La vittoria dipende dalle piste e dalla nostra condizione quotidiana, che faranno la differenza nelle prossime gare “.