F1, Kimi Raikkonen: “Il sogno continua, chiuderò la carriera in Ferrari”

Maurizio Arrivabene e Kimi Raikkonen
Maurizio Arrivabene e Kimi Raikkonen (getty images)

Nella giornata di ieri la Ferrari ha annunciato il rinnovo del contratto di Kimi Raikkonen fino al 2016 tramite un comunicato. Una annuncio a sorpresa considerando che le voci delle ultime settimane davano il finlandese lontano da Milanello a causa della sua poca costanza di rendimento e dei troppi errori commessi in pista. Ma i vertici del Cavallino Rampante hanno stupito tutti ed evidentemente hanno ancora molta fiducia in lui. Vedremo se in questo week-end in cui si corre il Gran Premio del Belgio a Spa-Franchorshamps, il pilota avrà motivazioni maggiori e otterrà un gran risultato dimostrando di essersi meritato la riconferma accanto a Sebastian Vettel.

Intanto Kimi Raikkonen ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni per commentare questo rinnovo contrattuale: “Cosa posso dire… Poter rimanere ancora una stagione in Ferrari significa che il sogno continua – riporta il sito ufficiale ferrari.com -. Come ho sempre detto, per me la Scuderia è come una famiglia ed è con questa squadra che voglio concludere la mia carriera. Sono più motivato che mai e molto grato a chi mi ha offerto questa possibilità. Un grande ringraziamento va anche a tutti i tifosi della Ferrari che mi hanno sempre sostenuto”.

Un peso importante in questa decisione lo ha avuto sicuramente Maurizio Arrivabene, team principal Ferrari, il quale si è così espresso in merito alla conferma del campione del mondo 2007 in rosso: “Siamo convinti che la conferma di Kimi per la prossima stagione contribuirà a dare ulteriore stabilità al team, principio sul quale ci basiamo contando anche sull’ottimo rapporto che lega Kimi e Seb. Da parte nostra è una grande dimostrazione di fiducia che ci aspettiamo venga ben ripagata”.

La scelta di tenere Kimi Raikkonen sembra che sia stata condivisa da tutti all’interno della scuderia di Maranello. Il finlandese come lavoratore è molto apprezzato dai tecnici e ha contribuito ad instaurare un clima sereno nel box visti i suoi ottimi rapporti con Sebastian Vettel. La Ferrari spera che questa scelta paghi e se lo augurano anche i tifosi.