MotoGP, Max Biaggi: “Spero che Lorenzo recuperi punti su Rossi”

Max Biaggi
Max Biaggi (getty images)

A poche ora dall’inizio del Gran Premio di Brno, dove Jorge Lorenzo, Marc Marquez e Valentino Rossi partiranno dalla prima fila per contendersi la vittoria (parziale e mondiale), Max Biaggi ha scambiato quattro chiacchiere con il sito ufficiale MotoGP.com, dove non ha nascosto la sua storica simpatia per il maiorchino della Yamaha.

Per la gara vedo ben messe le Yamaha, stanno andando forte e Brno è una pista favorevole per loro. Comunque i migliori sono tutti vicinissimi – ha ricordato il Corsaro -. Lorenzo poi, ieri ha fatto la differenza con un giro-super! Mi aspetto una lotta a 3 e spero che Jorge possa recuperare punti su Rossi. Sì, punto decisamente su di lui”.

Il campione romano, che recentemente ha partecipato come wild card a Sepang, in occasione della gara Superbike, delinea le caratteristiche del circuito della Repubblica Ceca, che sembra quanto più scivoloso e impervio che mai, con scarsa aderenza e diversi piloti finiti sull’asfalto tra venerdì e sabato.

“In assoluto, le parti del tracciato che più mi piacciono sono le ‘esse’ e, dunque, i cambi di direzione. La parte invece da tenere d’occhio è l’uscita della penultima esse, quella in salita: la gara si deciderà li”, ha assicurato Max Biaggi. “Il circuito di Brno è davvero speciale per me. La gara più bella penso sia stata con la Honda 500cc di Erv Kanemoto nel ‘98 perché mi giocavo il titolo mondiale e in Repubblica Ceca venivo da 4 stagioni di successi in 250cc: volevo a tutti i costi vincere per il quinto anno consecutivo! Ma ricordo con piacere anche la prima con l’Aprilia nel ‘94 e quella con la Yamaha Marlboro al primo anno dell’era MotoGP™ nel 2002 – ha aggiunto Biaggi -. Era la prima volta che si correva a Brno con quelle moto e vincere sarebbe stato importante proprio perché lì Yamaha aveva portato un importante step di elettronica che migliorò sensibilmente la M1″.