Fotografa la polizia sul posto riservato ai disabili, cittadina riceve multa di 800 euro

Polizia spagnola
(getty images)

Nella cittadina spagnola di Petrel (Alicante), non molto lontano da Valencia, una cittadina ha fotografato una volante della polizia in sosta su un posto riservato ai disabili ed ha poi pubblicato l’immagine su Facebook. Ma la signora sin troppo coraggiosa ha pagato a caro prezzo l’affronto, ricevendo una multa di ben 800 euro.

A quanto pare l’esosa multa non è una semplice ripicca delle forze dell’ordine, ma rientra nella cosiddetta legge ‘Mordaza’ approvata dal governo iberico, che tutela oltremodo le forze di polizia vietando ai cittadini di fotografare gli agenti durante il servizio per difenderne la sicurezza e l’onore.

Secondo la fonte spagnola ‘Petreraldia‘ gli agenti erano intervenuti per catturare dei vandali nei pressi di un campetto e avevano parcheggiato sullo spazio riservato ai disabili in fretta e furia, per non farsi scappare i malfattori.

La legge fa discutere molto in Spagna, tanto da far pensare a una legge del regime franchista, e l’opposizione in Parlamento ha denunciato più volte che consentirebbe abusi di potere da parte delle forze dell’ordine. D’altronde alla signora che ha fotografato l’infrazione poteva andare molto peggio: infatti l’utilizzo di foto non autorizzate degli agenti di polizia al lavoro prevede sanzioni fino a 30 mila euro.