MotoGP, Marc Marquez: “Voglio solo vincere, non posso sbagliare”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez a Brno nel 2014 interruppe la sua striscia di vittorie consecutive, che durava dalla gara d’esordio del campionato MotoGP e che arrivò a quota 10. L’undicesimo sigillo non gli riuscì, a fine corsa giunse 4° sul traguardo dietro al compagno Daniel Pedrosa e alle Yamaha di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Proprio su questi due ultimi deve recuperare molti punti nella classifica iridata. Se un anno fa dominava, lo spagnolo adesso deve rincorrere e si trova a ben 56 punti dalla vetta. Negli ultimi tre GP ha ottenuto un secondo posto e due successi, vive dunque un momento molto positivo e vuole giocarsi le sue chance dato che mancano ancora 8 tappe alla fine del campionato.

 

Marc Marquez in conferenza stampa

Il campione del mondo in carica vuole portare la Honda a vincere la terza gara consecutiva e in conferenza stampa si è così espresso oggi: “Nel 2014 arrivavamo qui in una situazione diversa, ma siamo sulla strada del miglioramento e ogni volta facciamo un passo avanti. Sarà un week end difficile perché le Yamaha hanno un ottimo livello. Calcoli sui punti da recuperare? Non ci voglio pensare, sono troppi, preferisco fare una gara alla volta. Cercherò solo di essere lì davanti a lottare per la vittoria – si legge su Gazzetta.it -. Per me d’ora in poi c’è solo la vittoria, non posso commettere altri errori. A questo punto io è come se avessi già perso, devo solo pensare alla vittoria, mentre loro no”.

Marc Marquez successivamente ha aggiunto che si sente fiducioso di poter lottare fino alla fine in ogni pista anche se “la rincorsa però resta molto difficile: proviamo a vincere delle gare e vediamo come va. Il carattere della moto è quello, abbiamo ancora dei problemi, ma ora siamo in grado di evitarli e sistemarli un po’: mi sento più a mio agio sulla moto rispetto alle prime gare”.