Mal di testa e caldo torrido in auto, consigli utili per viaggiare sereni

foto dal web
foto dal web

Il mal di testa è quell’insidioso dolore che ci rovina le giornate, ma quando ci prende mentre stiamo guidando diventa doppiamente insopportabile. Le cause possono essere molteplici e a volte non si sa bene la ragione per cui insorge il mal di testa, per esempio il caldo insopportabile di questa estate, le ore passate in auto a guidare magari in mezzo al traffico cittadino, lo stress, il mangiare pesante.

Tutte queste cause possono essere il fattore scatenante di una bella emicrania, in special modo lo sbalzo di temperatura che si avverte quando si usa l’aria condizionata in auto e poi ci si ferma e si scende, impattando con la temperatura esterna, che a volte è anche di 10/15 gradi superiore.

Ed eccovi regalata una bella cefalea, che i dottori, sopratutto quella indotta da caldo-freddo, chiamano muscolo-tensiva, che tra l’altro è il mal di testa più diffuso e rappresenta circa il 90% della totalità. Questo tipo di cefalea si manifesta come una contrazione localizzata dei muscoli del collo dando origine ad un dolore costante (e non pulsante) che invade tutta la testa, e che diventa più forte se si esercita pressione sui muscoli tesi, per cercare di rilassarli. Tra l’altro è una nevralgia tipica di chi fa vita sedentaria o passa tante ore seduto, in special modo chi lavora al computer o guida, perché proprio la postura scomoda, obbliga i muscoli di collo, spalle e braccia a restare contratti in modo innaturale.

Ma ritorniamo alle soluzioni per alleviare il mal di testa, specialmente per chi in questi giorni si mette in auto per raggiungere il posto di villeggiatura. Il consiglio è di fare una sosta in Autogrill, dove si ha la possibilità di sgranchirsi le gambe e fare qualche esercizio per rilassare la muscolatura delle spalle e del collo, senza scordarsi di bere acqua.

 

Di seguito vi riportiamo sei consigli utili per poter prevenire il mal di testa:

1. Respira profondamente prima di iniziare a guidare e durante il viaggio.

2. Fermarsi per una sosta e farsi un piccolo massaggio al livello della fronte e della nuca.

3. Non masticare chewingum per tutto il viaggio, irrigidisce i muscoli delle mandibole.

4. Attenzione alla disidratazione, bere molta acqua.

5. Mangiare mele fa sempre bene.

6. Il caldo e il digiuno sono sempre da non sottovalutare.