Rimini: golf car ‘si perde’ in autostrada, fermato un principe arabo

Vedere un ricco emiro in giro per la città con una golf car può sembrare alquanto bizzarro, ma è successo molto di più! Un principe degli Emirati Arabi Uniti, accompagnato dal personale di servizio, è stato fermato dalla Polizia stradale di Rimini sull’autostrada A14, nel tratto compreso tra il casello di Rimini sud ed il casello di Riccione in direzione sud. Gli agenti quando hanno visto l’insolita mini-vettura, utilizzata per gli spostamenti sui campi da golf, non hanno esitato un attimo a bloccare e identificare gli occupanti.

Il magnate arabo si è giustificato dicendo di essersi smarrito nel tentativo di tornare in albergo e di aver seguito alla lettera i comandi vocali del navigatore del telefonino, che lo hanno messo fuori strada facendogli imboccare l’autostrada. La golf car è stata trainata da un carro attrezzi, mentre il conducente è stato sanzionato per la violazione dell’articolo 175 del Codice della Strada (Circolazione di veicoli non ammessi in autostrada) con una multa che si aggira intorno a 80 euro. Ben poca cosa per il principe che poi ha finalmente ritrovato in maniera coatta la strada che porta all’hotel.