MotoGP Indy, Valentino Rossi: “Sono contento, ho perso pochi punti su Lorenzo”

Valentino Rossi e Daniel Pedrosa
Valentino Rossi e Daniel Pedrosa (Getty Images)

Alzino la mano coloro i quali si aspettavano di vedere Valentino Rossi sul podio dopo averlo visto in grande difficoltà tra prove libere e qualifica. Probabilmente sono pochi, nonostante siano note da anni le abilità del pilota di Tavullia nel saper recuperare in gara il gap mostrato nei turni precedenti. Non ne aveva abbastanza per poter competere con Marc Marquez e Jorge Lorenzo, ma è stato bravo nel saper cogliere la terza posizione in seguito a un bel duello con Daniel Pedrosa.

Buona la partenza, avvenuta dall’ottava mattonella della griglia, che ben presto lo ha visto sfilare via diversi colleghi e portarsi sullo spagnolo della Honda dopo alcuni giri. Dopo il sorpasso i due hanno battagliato e alla fine il pesarese l’ha spuntata ed è un grande risultato, perché gli ha consentito di perdere pochi punti a favore di Jorge Lorenzo, giunto secondo. Adesso il vantaggio di Valentino Rossi è di 9 lunghezze.

Subito dopo il Gran Premio il pilota Yamaha ha rilasciato queste prime dichiarazioni a caldo: “Sono contento, anche perché ho perso pochi punti in classifica. La gara è andata bene, sono partito da dietro e sono stato veloce a prendere il quarto posto dietro a Pedrosa. Poi l’ho superato e pensavo di poterlo staccare, invece Dani continuava a spingere ed era difficile. Sono stato contento di essere riuscito a batterlo ed è arrivato un altro podio”.

Non può che essere soddisfatto Valentino Rossi per questo risultato, considerando anche che Marc Marquez è riuscito a mettere la sua moto davanti al rivale Jorge Lorenzo impedendogli di guadagnare più punti. Il Dottore dalla prossima gara dovrà comunque cercare di tornare a lottare per vincere per aumentare il vantaggio e di conseguenza le sue chance di vincere il titolo iridato. Il duello in casa Yamaha è leale ma vivo.