MotoGP Indy, Jorge Lorenzo: “Difficile battere le Honda nelle qualifiche”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Jorge Lorenzo riesce a strappare un posto in prima fila nelle qualifiche del GP di Indianapolis, dove sarà preceduto dalle Repsol Honda di Marc Marquez e Dani Pedrosa. Il maiorchino della Yamaha avrà vita difficile in gara, ma può contare su un netto vantaggio ai danni di Valentino Rossi, che al momento ha 13 lunghezze di vantaggio in classifica iridata.

Probabilmente la vittoria sarà impossibile, ma colmare il divario dal compagno di squadra è un obiettivo più che realistico, dal momento che il Dottore appare in netta difficoltà in questo week-end.

“I nostri concorrenti erano molto veloci, soprattutto durante le qualifiche sul giro singolo – ha ammesso Jorge Lorenzo in una nota ufficiale -. E’ sempre difficile batterli nelle qualifiche, non solo su questa pista, ma in generale. Ero un po’ spaventato all’idea di dover usare l’ultimo pneumatico perché in quel momento ero sesto. Avevo programmato l’uso della gomma nuova per la terza uscita; è stata una strategia vincente perché mi ha permesso di migliore il tempo di mezzo secondo e di chiudere la prima fila – ha aggiunto lo spagnolo -. È fondamentale questo risultato perché domani Marc sarà molto veloce fin dall’inizio e dovrò cercare di stargli il più vicino possibile. Prevedo una gara lunga; penso che abbiamo un buon ritmo, non siamo riusciti a migliorare la moto come volevamo ma potremo provare domani nel warm up”.